Eurochocolate 2017 a Perugia!

18 ottobre 2017 | commenti: Commenta per primo |

Eurochocolate 2017 = Perugia

Eurochocolate 2017 Eurochocolate 2017: ormai da quasi 25 anni, Perugia vuol dire cioccolato, inequivocabilmente. L’autunno è la stagione perfetta per il festival dedicato al cioccolato e al cacao, noto oggi come la più grande kermesse europea del genere, con un milione di visitatori.

Quest’anno l’evento è dal 13 al 22 ottobre e si snoda tra le principali strade e piazze del centro storico della città: Piazza Italia, Piazza della Repubblica, Corso Vannucci, Via Mazzini, Via Fani, Terrazza del Mercato Coperto e Piazza IV Novembre.

Numerose le iniziative tutte ispirate al cioccolato e completamente gratuite come: mostre, degustazioni, spettacoli e sculture di cioccolato! Sono migliaia le prelibatezze da acquistare con forme e gusti differenti: barrette, praline, cioccolata calda, liquori al cioccolato e tanto altro proposto dalle grandi aziende e dalle realtà artigianali di tutto il mondo.

Gli eventi

Sono più di 50 gli eventi che si snocciolano durante la dieci giorni dell’ Eurochocolate 2017, tra degustazioni, laboratori, show cooking, iniziative classiche e nuove, soprattutto strizzando l’occhio alla musica, scelta quest’anno come ‘partner’, fin dal payoff “Eurochocolate – Tutta un’altra musica”.

Potete scoprire il programma di eventi speciali cliccando QUI.

Ma il programma perugino è veramente ricco, tanto da meritare una mini brochure!

L’ Eurochocolate 2017 vedrà ben 130 aziende presenti ed anche quest’anno è gratuito, ma alcune attività necessitano di prenotazione che quindi vi consigliamo in quanto magari a posti limitati. È invece acquistabile durante la manifestazione la Chococard che permette usufruire di omaggi, agevolazioni, sconti e degustazioni gratuite.

Non solo Eurochocolate

Ma Perugia non è solo Eurochocolate, anzi, probabilmente vi innamorerete della città tanto da voler tornare a visitarla con meno caos. Se riuscite a varcare i fiumi di cioccolato, potrete infatti gustare la tipica cucina tradizionale umbra nelle tante trattorie della città e dintorni, ma soprattutto visitare alcuni degli imperdibili tesori artistici della città-gioiello umbra. Tra questi vi segnaliamo:

– la Fontana Maggiore, al centro di Piazza IV Novembre, e ci passerete sicuramente, costruita nel 1278, autentico simbolo della Perugia medievale;eurochocolate-2017-2

– la Cattedrale di San Lorenzo, tra la Fontana Maggiore e Piazza Danti, costruita tra il 1345 ed il 1490, e ritoccata nel tempo, ad esempio nel 1729 con un portale barocco o nel 18esimo e nel 16esimo secolo con decorazioni e vetrate e arricchita all’interno dal Museo Capitolare con importanti opere d’arte;

– la Galleria Nazionale dell’Umbria, nel Palazzo dei Priori in Lungo Corso Vannucci. Troverete opere dal 13 al 19esimo secolo con capolavori di Pinturicchio, Piero Della Francesca, Duccio Boninsegna e tanti altri per uno dei patrimoni artistici più ricchi di tutta la regione.

– la Rocca Paolina, realizzata da Antonio da Sangallo il Giovane, antica fortezza voluta da Paola Paolo III, simbolo dell’autorità papale fino al 1860, quando venne in parte abbattuta nelle annessioni dell’Unità d’Italia. Oggi con Porta Marzia regalano un angolo suggestivo della città.

– l’Oratorio di San Bernardino, il monumento rinascimentale per eccellenza di Perugia; voluto dai frati francescani in onore di San Bernardino da Siena, l’incredibile facciata policroma ed i ricami di pietre e marmi sono opera di Agostino di Duccio. L’interno è altrettanto spettacolare e conserva intatta la magia dei secoli scorsi;

– il Pozzo Etrusco, in Piazza Danti, costruito nel III secolo a.c. con quasi 40 metri di profonidità e 5 metri di diametro. È una costruzione enorme di eccellenza idraulica, che fungeva ovviamente da serbatoio idrico. Oggi è percorribile fino in profondità tramite un sistema di scale!

Come arrivare

Perugia è raggiungibile, chiaramente in auto, tramite la E45. Queste giornate sono molto caotiche pertanto consigliamo di parcheggiare nei numerosi parcheggi a pagamento, come quelli in Piazza Partigiani, Piazzale Europa, Pian di Massiano, da dove prendere il minimetrò che in dieci minuti porta in centro o le tradizionali scale mobili perugine.

A Piazza Partigiani arrivano anche autobus da numerosi città d’Italia (sono tanti anche i servizi speciali dedicati propri all’Eurochocolate 2017.

Se scegliete il treno invece vi troverete nella pianura sotto il centro storico e potrete raggiungerlo tramite tante linee autobus o col minimetrò.

di Lorenzo Sigillò

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Foto di Piazza Maggiore by Pixabay, le altre immagini by Eurochocolate official press

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *