Gatta poliziotta, in queste stazioni è realtà!

6 dicembre 2017 | commenti: Commenta per primo |

Gatta poliziotta, Tia assunta in Nuova Zelanda

Gatta poliziotta, avete letto bene! Se ormai siamo abituati ai cani poliziotti, antidroga, d’assalto, ai Rex di turno, difficilmente potevamo pensare che i gatti potessero essere considerati alla stregua dei rivali di sempre.

Naturalmente a differenza dei cani, la natura felina non consente un tipo di utilizzo d’azione, ma la storia di Tia val la pena raccontarla. Siamo in Nuova Zelanda e la nostra police cat è la compagnia di un agente che ha deciso di portarla con sé sul luogo di lavoro, il distretto di polizia appunto, per smorzare lo stress dell’ambiente.

gatta-poliziotta-2Tia si occupa di lavoro d’ufficio, perlustra un po’ i dintorni della stazione di polizia, sniffa oggetti oppure segue il suo collega in macchina! Il ruolo della gatta insomma, non è altro che un lavoro da pet therapy (ne abbiamo scritto molto), uno splendido esempio per chi vive una vita colma di stress tra drammi di cronaca e situazioni pesanti psicologiche e fisiche, come appunto i poliziotti.

Con pettorina e sguardo sprezzante, Tia è stata salutata ufficialmente dalla New Zealand Police, tramite il sito facebook, con questo splendido video che trovate QUI.

Gli altri gatti arruolati

Ma Tia non è il primo esempio di gatta poliziotta! Molang, a Pusan, Corea del Sud, è stata una gatta accolta incinta da una stazione di polizia di frontiera, e adottata con i suoi cuccioli, tutti diventati splendidi mascotte. E anche da noi Italia, c’è Gino, il beniamino del Comando dei Vigili Urbani di San Salvario (To), tutti esempi di quanto possa essere gratificante la presenza dei gatti in ufficio. Che sia un inizio?

di Martino Del Volo

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione del testo, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Le immagini sono tratte dal video della pagina facebook della New Zealand Police

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *