Retake. Il resoconto del mese di ottobre

1 novembre 2017 | commenti: Commenta per primo |

Non finiremo mai di parlare di Retake.

Anche noi di TabletRoma crediamo fortemente in questo movimento che aggrega persone civili nell’intento di restituire dignità e decoro a luoghi bistrattati del nostro territorio.

Pubblichiamo volentieri il resoconto dei lavori di ottobre del Gruppo Retake di Casalpalocco.

Anche ottobre scivola via veloce, ma i retakers di Casalpalocco non mollano la presa. Appena effettuato il cambio di admin. Guenda Palma lascia e la ringraziamo per il grande contributo da lei fornito , dalla sua costanza e tenacia nel perseguire gli obiettivi.

Entrano a suo posto ben due determinate admin. Marina Insalaco e Sarah Delle Fratte…due toste ed agguerrite anche loro. Lavori del mese hanno visto continuare l’azione di completamento del perimetro esterno del quartiere.

Abbiamo chiesto ed ottenuto di poter operare anche nelle varie isole, danneggiate dalle tags dei graffitari, come la 33. Sono state piantumate altre piante alle Terrazze ed all’isola 45 anche un giovane ciliegio. Pulizia delle ciotole porta fiori con aggiunta di cartellini che speriamo inducano i residenti a non gettare più le cicche nelle aiuole.

Abbiamo infine ripristinato muri cabine ed armadi telecom o acea ridanneggiati dopo molto tempo dai tagger. Presto riapriremo alle scuole per nuovi interventi anti-degrado e speak-up agli allievi appena i contatti con i responsabili del plesso scolastico ce lo consentiranno.

Ci stiamo aprendo anche ad interventi fuori Palocco. Partecipiamo ad un Retake al Colosseo, ed al ripristino della bella villa Flora, dove 80 retakers, noi compresi, hanno abbellito il parco. Vi invitiamo a darci una mano il sabato mattina. Il materiale e gli attrezzi lo forniamo noi.

Vi aspettiamo sempre più numerosi e motivati.

Grazie da Retake Roma Casal Palocco

 

a cura della redazione

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *