Rientro dalle vacanze: 10 consigli per essere subito positivi!

6 settembre 2017 | commenti: Commenta per primo |

Rientro dalle vacanze: SHOCK!

Rientro dalle vacanze, ogni anno lo sappiamo ma ogni volta è qualcosa di brutto, molto brutto per tutti! Ma The Show Must Go On e quindi se aspettiamo che il tempo faccia da solo il suo lavoro, ci giriamo ed ahinoi sarà Natale. Ma prima che i negozi tirino fuori gli addobbi, vediamo cosa possiamo fare per migliorare fin da subito la qualità della nostra routine.

rientro dalle vacanze1 – DECOMPRESSIONE

Tenete qualche giorno di riposo fra la fine delle ferie ed il rientro al lavoro o comunque alle vostre attività. Anche se la terapia d’urto potrebbe sembrarvi la migliore soluzione, spesso non è così. Scendere dall’aereo domenica sera e lunedì mattina tornare a lavoro, potrebbe sembrarvi un buon modo per non pensarci, ma è solo un’ illusione, i nodi verranno al pettine nei prossimi giorni. Meglio quindi 48 ore, o più, di decompressione, per capire chi siete e dove siete!

2- ANDAMENTO LENTO

Non iniziate subito al massimo, subito agitati in preda al panico per tentare di rimettervi in pari con le attività. E non pensate neanche di tornare immediatamente ai livelli produttivi di settimane fa. Non fatevi sotterrare immediatamente dallo stress, non cadete nella tentazione di cercare di governare il caos, ma occupate la testa per cercare in voi l’energia positiva di affrontare serenamente il ‘nuovo anno’.

3 – NO AI RICORDI

Basta mostrare a colleghi e amici le foto sul cellulare, li avete già massacrati su Facebook! E anche i vostri racconti, non li vuole sentire nessuno: a meno che non abbiate una storia originale o una foto eccezionale, lasciate perdere e piuttosto concentratevi sul futuro: farà benissimo anche a voi voltare pagina. Quello che merita di rimanervi nel cuore e nella mente lo farà da solo.rientro dalle vacanze 6

4 – CHECK LIST

Preparate una lista. Scritta, non solo immaginata. Senza esagerare ma scegliete 5-10 cose da fare nell’immediato, sia positive che ‘rognose’, e cercate subito anche di pianificarle, ma senza la foga di chiuderle subito. Soluzioni a breve e medio termine.

5 – NUOVI OBIETTIVI

E qui andiamo sui progetti invece a lungo termine. Nuovi stimoli passano indubbiamente da nuovi obiettivi. Fatelo ponendoveli in maniera S.M.A.R.T. : Specifici, Misurabili, Attuabili, Rilevanti, Tempificati. Circondatevi di persone positive e novità stimolanti ed interessanti. Senza mai esagerare per evitare depressioni successive: non comprate una moto fiammante se non avete mai guidato un motorino!

6 – MENS SANA IN CORPORE SANO

Forse è ora di dar retta al vostro corpo e cercare un po’ di benessere fisico. Non c’è bisogno di traumi da dieta o di diventare podisti, ma piuttosto di pianificare un po’ di attività fisica ed un’alimentazione più sana. A tal proposito potete seguire i nostri consigli anche per principianti sulla nostra rubrica sportiva.

rientro-dalle-vacanze-57 – EMAIL NON LETTE: SENZA PAURA

Al lavoro o alla ripresa di qualsiasi attività, non nascondetevi dietro a un dito, siate decisi ed affrontate subito uno dei mali moderni: le e-mail non lette! Cominciate dalle più vecchie e leggetele tutte velocemente eliminando subito spam e pubblicità. Naturalmente riportate in neretto quelle su cui dovete lavorare e poi fate una lista delle urgenze. Terminate queste, cominciate a lavorare tranquillamente da chi aspetta una risposta da più tempo.

.

8 – COCCOLATEVI

Continuate a prendervi cura di voi stessi. Probabilmente in vacanza vi siete giustamente tolti qualche soddisfazione e ora perché no? Non ce n’è motivo, pensateci bene. Cercate di riprodurre in piccolo un’emozione appena trascorsa. Siete stati una settimana in una SPA? Dedicatevi un giorno in un centro benessere. Avete girato per aperitivi ogni sera? Fate un salto al mare a bere uno spritz o una bella colazione al bar. Ancora voglia di relax? Comprate un libro e sprofondate sul divano con sottofondo musicale ed aria condizionata!

rientro-dalle-vacanze-29 – TORNATE IN VACANZA!

Avete appena detto “bè, tutto sommato…” Allora dai, prendetevi subito qualche pausa, prenotate un fine settimana e via di nuovo in vacanza. I costi ora sono più abbordabili, forse riuscirete a togliere quello sfizio che era impensabile a Ferragosto. Impossibile? Se proprio non potete, programmatelo, ma non tanto per dire, fate i biglietti e le prenotazioni!

10 – E DOMANI?

Al rientro dalle vacanze, è la domanda esistenziale e fondamentale ai vostri problemi ed ai vostri progetti: e domani?

La risposta, incredibilmente, ce l’abbiamo. Ed è un’altra domanda: domani, o meglio ancora tra un mese, o tra un anno o dieci, questa cosa sarà davvero importante? Affrontate con questo stesso interrogativo le difficoltà quanto le cose belle, solo così capirete se e quanto ne valga la pena.

rientro dalle vacanze 3

 

di Lorenzo Sigillò

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *