Silvia Casonato, una globe-trotter come influencer

11 ottobre 2017 | commenti: 2 |

Come i casi della vita portano su altre strade

Silvia Casonato poteva essere un militare, di quelli impegnati in qualche missione speciale a disinnescare mine e restituire dignità a luoghi martoriati da guerra e povertà. I casi della vita invece, dopo un breve periodo trascorso nell’Esercito con tanto di divisa, l’hanno portata da tutt’altra parte. Più precisamente, a diventare una delle influencer più belle e seguite d’Italia.  Oltre 700.000 follower che la seguono passo passo in tutto ciò che fa.

silvia-casonato-3-1web

E Silvia Casonato, di progetti ne realizza praticamente uno al giorno. Anche perché la sua vita di star del web è iniziata come fotomodella, si è trasformata in blogger, si è evoluta in stilista ed ora è giunta nella fase di fotografa. Insomma, nell’arco di un paio d’anni, fra una comparsata in tv e una in teatro, le occasioni l’hanno portata a sperimentare e vivere il mondo dello spettacolo e della moda da ogni angolatura.

Già, la moda.

Un’autentica mania, tratto caratterizzante di chi fa del fashion la propria ragione di vita. Una stanza intera della sua casa ospita capi d’abbigliamento per ogni occasione e contesto, scarpe, accessori e chi più ne ha più ne metta. E Silvia, dal suo profilo Instagram, non smette di dar consigli, di suggerire l’outfit giusto per seguire mode e tendenze, propone un look sbarazzino in cui ciò che conta non è il marchio ma sentirsi bene con se stessi. Ma oltre alla moda c’è di più. Di lei si sono accorti – e l’hanno scelta come testimonial – brand slegati dall’abbigliamento che l’hanno scelto per quella spontanea naturalezza che la rende perfetta per veicolare messaggi importanti.

Amante dei viaggi, globe-trotter per professione, il suo futuro potrebbe essere anche oltre Oceano. Da Los Angeles arriverà una collezione di vestiti griffati proprio SC, Silvia Casonato. Insomma, con una vetrina di Follower che viaggia verso il milione di seguaci, c’è un mondo intero da scoprire e da coinvolgere…

silvia-casonato-1web

Com’è iniziata questa avventura?

Nella vita sognavo di entrare nell’Esercito, purtroppo un problema alimentare ha interrotto la mia carriera in divisa. Così, un po’ per gioco ed un po’ per curiosità, mi sono buttata nel campo della fotografia e del web. Ho iniziato a piccoli passi, finchè la gente ha iniziato a seguirmi.

E su Instagram sei fra le social-influencer più seguite d’Italia.

Ho numeri importanti, ma il mio bacino d’utenza è numeroso anche oltre Oceano. Penso di incarnare l’immagine della ragazza della porta accanto, che con naturalezza propone outfit, portando alla scoperta di novità che possono esserci utili nel quotidiano.

Il tutto, scegliendo sempre contesti innovativi e diversi.

Viaggiare è stupendo, è la mia passione. Scoprire il mondo significa scoprire culture, aprire la mente, spalancare gli orizzonti. Così, mi piace ambientare le mie fotografie in giro per l’Europa. Posso anticipare che presto sarò a Praga e in Spagna, sul mio profilo potrete vedere tutte le novità. E non saranno solo legate alla moda…

Da fotomodella a… fotografa. Perché questo salto?

Perché ho imparato ad apprezzare la fotografia guardandola da differenti angolature, per cui mi sono appassionata e ho deciso di passare… dalla parte opposta dell’obbiettivo. Ho investito su un’attrezzatura professionale e nelle scorse settimane ho realizzato un importante servizio fotografico per i gioielli di Thais Bernardes.

silvia-casonato-3web

Chi si rivolge ad una influencer?

Quelle aziende che comprendono l’importanza che hanno i social network nel 2017, chi vuol scegliere di veicolare messaggi inediti attraverso uno strumento moderno, avvincente, gratuito e… giovane! Ecco perché ho la fortuna di avviare collaborazioni con brand sempre nuovi, motivo di soddisfazione personale. Ma mi piace sottolineare che il mio profilo non è una semplice vetrina: sono una persona in carne ed ossa, ed in quanto tale mi piace interagire con i miei follower, ascoltarli, sentire critiche e opinioni. E, naturalmente, rispondere a chi mi scrive: questa interazione fa sempre la differenza…

di A.T.

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *