Vacanza e runner? Un binomio difficile!

16 agosto 2017 | commenti: Commenta per primo |

Vacanza e runner

vacanza 5Vacanza al caldo e ferragosto alle spalle? Il periodo è ancora un ottimo tentatore per mollare un po’ e riposarsi. Se il bisogno è davvero fisico e psicologico, l’imperativo è staccare la spina, semplicemente, fatelo. Ma non cadete invece nel tranello di usare il tutto come una scusa.

La vacanza può essere infatti invece stimolante per cambiare la prospettiva dei soliti percorsi di training. Nuovi paesaggi, nuove luci, odori, orari diversi ed anche meno stress: magari provate anche ad uscire qualche volta senza orologio, cardiofrequenzimetro, gps, spada alata…

Non esagerate però nel correre su quel pendio o forzare lungo quel torrente, perché uscire dalla routine del solito allenamento può anche portare a microtraumi ed infortuni.vacanza 4

Insomma gli ‘ostacoli’ d’agosto sono tanti, la famiglia che chiede giustamente spazio, le serate con gli amici, i terribili balli di gruppo al villaggio vacanze, però insomma se non seguite allenamenti professionali, una settimana o due di stop potrete accettarlo. Il consiglio a questo punto sarà però di ricominciare la vostra vita da corridori progressivamente.

Le alternative

In vacanza potete approfittare per qualche alternativa. Come una passeggiata in bici, una bella nuotata al mare o in piscina, il nordic walking, il golf…. Ed ancora, percorsi benessere, sauna, bagno turco, yoga, pilates. Per il corpo e la mente le alternative non mancano di certo! E poi magari una garetta sul luogo di villeggiatura può darsi la troviate no?

vacanze 6Bastano dieci giorni per andare fuori forma? La risposta è, tragicamente, sì. Perché gli orari saranno sballati, l’alimentazione pure, e se si prendono più di 2kg. ci vorrà del tempo per smaltirli. Pazienza, se non siete appunto professionisti potete permettervelo per poi ricominciare con il solito grande spirito del runner.

Se invece state preparando qualche corsa, avete consultato il nostro calendario di gare estive?

di Lorenzo Sigillò

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *