10 Curiosità per ragazzi

8 aprile 2020 | commenti: Commenta per primo |
Condividi con i tuoi amici:

10 Curiosità che non sapevi

Ecco di seguito alcune curiosità che non sapevi, e che una volta lette resterai sbalordito e avrai voglia di dirle a chiunque.

1.Il Ketchup era una medicina

Il ketchup  è una salsa utilizzata per condimenti, a base di succo di pomodoro con zucchero, cipolla, aceto ed erbe aromatiche e può assumere tantissime varietà fino a diventare più o meno piccante. Questa salsa solitamente si sposa con le patatine e altri fritti, ma per un periodo, nel 19esimo secolo, il ketchup è stato usato come medicina. Era venduto in pillole con un discreto successo. Così credeva il Dr. John Cook Bennett, Presidente del Dipartimento di medicina presso l’Università Willoughby in Ohio. Egli infatti pensava che i pomodori potessero curare malattie come la diarrea, l’ittero, e l’indigestione. Solo più tardi si scoprì invece che il pomodoro aveva effetti lassativi.

2. I cavalli non possono vomitare

Contrariamente a quanto succede a noi umani e alla quasi totalità degli animali, i cavalli non hanno la possibilità di vomitare; la motivazione è tutta nella struttura anatomica dell’apparato digerente del cavallo che ha una valvola che mette in comunicazione lo stomaco con l’esofago che è molto potente e si apre solo in una direzione, verso l’interno.

 

 

3. Il miele non scade

Il dolcissimo nettare delle alpi oltre ad essere buono e gustoso e adorato da grandi e piccini se conservato bene non scade mai! Il motivo per cui può arrivare a mantenersi così a lungo è dovuto alla sua struttura chimica.  Presenta, infatti, un ridotto contenuto di acqua ed un consistente livello di acidità, caratteristiche che lo rendono un alimento non soggetto all’attacco di batteri e di muffe. Una conferma pratica è arrivata nientemeno  dagli archeologi che hanno trovato  nelle tombe egizie una serie di vasetti di miele che, nonostante il loro contenuto fosse un po’ mutato, erano ancora commestibili.

 

4. I pirati avevano un occhio coperto di nero per vedere al buio

I pirati avevano delle bende nere su un occhio in modo che almeno un occhio sarebbe stato sempre pronto all’oscurità, permettendo loro di vedere al buio sotto ai ponti, in un istante. L’occhio umano ha bisogno di circa 45 minuti per abituarsi completamente alla totale o parziale assenza di luce, e in questo modo i pirati si garantivano una migliore reattività in ogni occasione.

 

5. La colla del francobollo medio contiene 5,9 calorie

La composizione della colla sarebbe data da amido e zucchero, più alcuni aromi naturali per un risultato di 5,9 calorie per francobollo.

 

6. Golfo dell’Alaska: il Mar Baltico si incontra con il Mare del Nord ma non si mischiano

Il fenomeno rarissimo che avviene in caso di diversa densità delle acque: due mari si incontrano senza mescolarsi mai. Questi due mari hanno infatti densità, temperature e salinità così diverse da rendere impossibile il mescolamento.

 

 

 

7. L’Oceano Atlantico è più salato degli altri

L’oceano Atlantico è in media più salato di quello Indiano e del Pacifico. I grandi fiumi, come il Rio delle Amazzoni rilasciano in mare enormi quantità di acqua dolce, il cui influsso sulla salinità è chiaramente visibile.

8. Gli elmi con le corna dei vichinghi non sono mai esistiti

Attributi a molti popoli nordici come i Germani, i Galli e i Vichinghi gli elmi con le corna non sono mai esistiti almeno come siamo abituati ad interpretarli noi e a vederli come sono disegnati nei film e nei fumetti.

L’equivoco nasce perché molti pittori nel ‘600 dipinsero guerrieri nordici con elmi cornuti da battaglia, che in realtà non venivano indossati se non forse in alcune cerimonie e feste. In seguito vennero riportate queste immagini anche da artisti del Romanticismo che ne ripresero le caratteristiche sbagliate.

9. Si potrebbe dire che la terra ha sei satelliti che le girano attorno

Si potrebbe dire che la terra ha sei lune, infatti oltre a girare la Luna che tutti conosciamo intorno alla terra girano altri 5 “quasi” satelliti. Scoperti negli ultimi anni sono dei corpi celesti piccoli che ruotano attorno alla terra con una distanza che varia da 13 a 100 volte quella di Terra-Luna, avvicinandosi e allontanandosi da noi.

10. In Francia è proibito chiamare un maiale Napoleone

In Francia è severamente proibito chiamare un maiale Napoleone, in memoria del grande generale, divieto che non esiste per tutti gli altri animali.

 

di Oriana Orlandi

 

 

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

 

 

 

 

Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.