50 anni dallo sbarco sulla Luna: e in futuro?

17 luglio 2019 | commenti: Commenta per primo |

20 luglio 1969: 50 anni fa l’uomo sulla Luna

Sono passati 50 anni dall’allunaggio, un evento che ha rappresentato l’apice della corsa verso lo spazio e che rimane nell’immaginario collettivo una conquista incredibile.

La passeggiata di Neil Armstrong ha rappresentato un fascino eccezionale per intere generazioni, c’era da poco la televisione, fu un evento nell’evento, tanto da alimentare decine di teorie complottiste che sostengono tuttora che sia stata una messa in scena.

Lo spazio è forse una delle poche cose che ai nostri tempi mantiene intatta una magia capace di far sognare grandi e piccini: chi non si è concesso un bacio sotto la luna piena? Chi non conosce la NASA? Chi da bambino non ha pronunciato la frase ‘voglio fare l’astronauta’?

Dalla musica ai film alla vita quotidiana fino al futuro

E anche se poi si cresce e si fanno i conti magari con claustrofobia e nausee, tutto sommato il desiderio di mollare lo stress della vita moderna e potersi concedere una vacanza nello spazio rimane un desiderio magnetico.

Nell’allunaggio del 20 luglio 1969 la bandiera degli Stati Uniti fu piazzata sulla Luna, un’azione dal significativo enorme anche quaggiù in Terra, in piena Guerra Fredda. Oggi i tempi sono cambiati e la gloria nei secoli è cercata senz’altro da potenti Stati mondiali, ma anche da magnati e aziende privati.

Nel corso degli anni le scoperte sulla difficile condizione lunare hanno raffreddato il desiderio dell’invasione umana che invece ha mirato sulla conquista di Marte.

Mission to Mars!

Il Pianeta Rosso infatti si sta facendo apprezzare nelle varie missioni per molte condizioni favorevoli all’uomo e uno sbarco umano potrebbe essere previsto prima del 2030.

Anche qui il filone complottista è felice di poter commentare con il fatto che colonizzare Marte non sarà per tutti, ma solo appannaggio dei potenti che fuggiranno dalla distruzione del Pianeta Terra.

Nel frattempo ci godiamo questo anniversario storico dello sbarco della Luna, quel ‘piccolo passo per l’uomo ma grande per l’umanità’, quell’amarcord che solo le immagini in bianco e nero sanno regaleranno.

Insomma ammiriamo i tanti filmati della luna ristrutturati dalla NASA ancora con un pizzico di brivido, in attesa che USA, Russia o Cina, ci portino nel rosso sfavillante di Marte.

di Lorenzo Sigillò

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Immagine Pixabay in Creative Commons CC0.

Forse potrebbe interessarti anche:

Turismo lunare

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.