Alla Fine della Città

7 novembre 2018 | commenti: Commenta per primo |

Narrazioni viandanze e immagini nelle periferie. Per conoscere Roma camminando, pedalando o narrando. 

“Alla fine della città” è il progetto di Ti con Zero e della Biblioteca della Bicicletta Lucos Cozza che, partendo dal cuore della città, porterà il pubblico fino al mare di Ostia, passando per il Parco di Tormarancia, il Parco di Tre Fontane, l’Eur, Acilia, Dragona e Ostia Antica.

Questo viaggio vuole far conoscere le storie affascinanti, e a volte meno note, che si celano in alcuni edifici e nei quartieri più periferici della città.

Due settimane in cui si potrà conoscere Roma attraverso gli occhi di un urbanista, di una scrittrice, di un attore, di un fotografo, tornando al modo più lento, ma anche più umano di conoscere il mondo, vale a dire camminando o pedalando.

Realizzato in collaborazione con il Coordinamento Roma Ciclabile, Parco Regionale dell’Appia Antica, Museo delle Civiltà e Teatro del Lido di Ostia, il progetto propone, dal 25 ottobre al 17 novembre 2018: tre camminate esplorative; tre appuntamenti fra teatro e narrazione; uno storytelling, composto da foto, disegni, didascalie, commenti e libro-installazione; cinque pedalate; un itinerario letterario a piedi.

Nell’ambito dell’iniziativa il Museo delle Civiltà ospiterà, nel Palazzo delle tradizioni popolari, l’opera fotografica di Giovanni De Angelis “Sulle orme di Pasolini” e un’istallazione di Fernanda Pessolano “Attese e separazioni”. Il 15 novembre si svolgerà, inoltre, un reading “Pasolini. Viaggio per Roma e dintorni”.

L’iniziativa è parte del programma di Contemporaneamente Roma 2018 promossa da Roma Capitale-Assessorato alla Crescita culturale e realizzato in collaborazione con Siae.

“Alla finde della città”

DOMENICA 4 NOVEMBRE – PEDALATA

ore 9.30 – Da Acilia a Ostia Antica
TUTTI AL MARE!

A cura della Biblioteca della Bicicletta Lucos Cozza
Conduce Roberto Pallottini, in collaborazione con “Sentiero Pasolini”, Comitato Acilia Nord e WWF Litorale Romano

“Tutti al mare!”: il titolo è un invito che sa di canzonetta, quasi scherzoso, ammiccante, beneaugurante, ma è anche una direzione, un traguardo, un obiettivo. Ed è una gimkana da guerriglia urbana, fra il traffico macchinario e quello esistenziale.
Seconda parte: da Acilia a Ostia passando per Dragona, Sentiero Pasolini, Ostia Antica e Idroscalo.

Partenza: Stazione di Acilia treno urbano Roma Lido
Arrivo: Stazione di Ostia Lido Centro treno urbano Roma-Lido
Lunghezza 32 km (20 Km di mattina, 12 km di pomeriggio), durata 7 ore, per tutti

SABATO 10 NOVEMBRE – ITINERARIO A PIEDI

ore 10 – Quartiere Balduina

NEL SEGNO DI ALESSANDRO TAGLIOLINI
Conducono Patrizia Hartman, attrice, e Carlo Sassetti, docente di restauro Accademia di Belle Arti di Carrara
Reportage fotografico di Pierfrancesco Giordano, docente di fotografia dell’Accademia dell’Aquila e i suoi studenti

La prima di quattro esplorazioni urbane dedicate allo scultore, paesaggista e storico dei giardini. Un viaggio tra letteratura, arte e urbanistica alla ricerca di altorilievi, fontane e sculture presenti nei quartieri residenziali romani costruiti dagli anni Sessanta.
Partenza: Stazione Roma Balduina treno urbano Roma Cesano
Arrivo: piazza Giovenale
Lunghezza 2 km, durata 3 ore, per tutti.

SABATO 10 NOVEMBRE – READING

ore 18.30 – Complesso ex Cartiera Latina, via Appia Antica 42

ALLA FINE DELLA CITTÀ.  Periferie e memoria
reading tra parole, immagini e canzoni
Di e con Tamara Bartolini e Michele Baronio
Ospiti: Umberto Pessolano, naturalista e  Sven Otto Schenn, ideatore del “Sentiero Pasolini”,
e con il contributo fotografico dell’Archivio Marcello Geppetti e di Giovenni De Angelis

Un viaggio, tra parole, fotografie e canzoni, in quei luoghi residuali, periferici, marginali, in cui azioni straordinarie hanno raccontato la possibilità concreta di costruire una nuova idea di città, società e mondo.
All’interno del calendario dei festeggiamenti per i 30 anni del Parco Regionale dell’Appia Antica. In collaborazione con Altercities – Roma. Cantiere della Memoria.

Ingresso gratuito, per tutti

DOMENICA 11 NOVEMBRE – PEDALATA

ore 10 – Acilia /Ostia

ACQUE DOLCI E SALATE
A cura di Fiab – OstiaInBici
Conduce Paolo Bonucci

Una gita indietro nel tempo: da un borgo quattrocentesco a una villa del periodo di Roma imperiale. Visita al borghetto medievale e primo contatto con la storia dei “Ravennati”; spostamento verso le idrovore della bonifica. Si attraversa la pineta di Castel Fusano per raggiungere la villa di Plinio; il lungomare per arrivare alla stazione Cristoforo Colombo.

Partenza: Stazione Ostia Antica treno urbano Roma-Lido
Arrivo: Stazione Cristoforo Colombo treno urbano Roma-Lido
Lunghezza: 10 km, durata 3 ore, per tutti

GIOVEDI’ 15 NOVEMBRE – LIBRO INSTALLAZIONE

Ore 18.45 – Museo delle Civiltà, Museo Guglielmo Marconi 14
PERISCOPI
Foto digitali, carta, diorami, scritti e sculture di carta di Fernanda Pessolano

“Ha impresso sulla facciata delle case / una traccia di attesa e una di separazione.
Anche la sera, quando la piazza si svuota / e diventa pura architettura di portici
e di lanterne ripetute, si possono sentire / i suoi passi in scarpe bianche, che lasciano
una traccia di attesa e una di separazione” (Annelisa Alleva).

GIOVEDI’ 15 NOVEMBRE – REPORTAGE NARRATIVO

ore 19 – Museo della Civiltà
PASOLINI. VIAGGIO PER ROMA E DINTORNI
Testi a cura di e con Daria Deflorian, voce cantata di Monica Demuru

Tra gli infiniti modi in cui Pasolini ha raccontato Roma abbiamo scelto i reportage pubblicati in “Storie della città di Dio” e alcuni frammenti di “Alì dagli occhi azzurri”. Sotto allo stile giornalistico di questi scritti si sente forte la volontà di usare la poesia come strumento politico, che fa di questi pezzi parte integrante dello straordinario sguardo dell’autore. Le canzoni scritte da Pasolini sono la colonna sonora della lettura, riabitate e cantate da Monica Demuru.

Ingresso gratuito, per tutti

SABATO 17 NOVEMBRE – ITINERARIO LETTERARIO

Ore 10 – Ostia Lido
OSTIA! ROMANZO DI UNA PERIFERIA
A cura di Territorio Narrante
Conducono Catia Castagna, attrice, Ilaria Beltramme, scrittrice, Luca Moretti, scrittore, Daniele Romani, architetto

Alla scoperta dei luoghi di
OSTIA! ROMANZO DI UNA PERIFERIA (RedStar Press Edizioni)

Il libro, curato da TERRITORIO NARRANTE, un collettivo dedito da diversi anni a una traduzione epica del territorio, racconta la terra magica alla foce del Tevere attraverso le voci di chi a Ostia è nato o ha deciso di vivere.
Un viaggio tra i luoghi e le storie che hanno segnato la città: dal muretto dove approdò Claudio Caligari in cerca dell’Amore Tossico, attraverso il lungomare e il palazzo sgargiante dove Virna Lisi si affacciò sorridendo. E poi più in là, verso la Colonia Vittorio Emanuele, per ricordarne le lotte e Spaziokamino, la sua Musica, il Pontile, Piazza Gasparri e l’Idroscalo. La foce del fiume sacro, a pochi passi da dove venne ucciso un Poeta.

Partenza: Stazione di Ostia Lido Centro
Arrivo: piazza Gasparri
Lunghezza 3 km, durata 3 ore, per tutti

DAL 16 AL 23 NOVEMBRE – ALTERCITIES –  ROMA. CANTIERE DELLA MEMORIA

orari della biblioteca Elsa Morante di Ostia

Incontro conclusivo del progetto europeo ALTERCITIES, con la presenza dei partner europei, mostra fotografica composta da immagini delle periferie di Parigi, Roma e Istanbul.

Informazioni Evento:

Data Inizio: 25 ottobre 2018
Data Fine: 17 novembre 2018
Costo del biglietto: 10,00 €; Riduzioni: 5,00 €
Prenotazione: Nessuna
Luogo: Roma, Museo delle Civiltà – Museo nazionale delle arti e tradizioni popolari
Orario: Biglietteria:8:00-19:00 Lunedì chiuso
Telefono: +39 06 549521
Fax: +39 06 54952310
E-mail: mu-civ@beniculturali.it mbac-mu-civ@mailcert.beniculturali.it

Dove:

Museo delle Civiltà – Museo nazionale delle arti e tradizioni popolari
Proprietà: Ente MiBAC
Indirizzo: piazza Guglielmo Marconi, 8 00144 – Roma (RM)
Telefono: +39 06 5926148 Fax: +39 06 5911848
E-mail: mu-civ@beniculturali.it;mbac-mu-civ@mailcert.beniculturali.it

di Barbara Donzella

Foto Fonte pixabay.com

 

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

 

Flautissimo 2018 a Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.