Ascanio Celestini

1 novembre 2018 | commenti: Commenta per primo |

Storie e controstorie di e con Ascanio Celestini

Sabato 3 novembre – ore 21 –  Teatro del Lido di Ostia

Schegge, briciole, frammenti. Episodi, circostanze, coincidenze. “Storie e Controstorie” è lo spettacolo che Ascanio Celestini porta in scena al Teatro del Lido di Ostia (via delle Sirene 22), sabato 3 novembre alle 21 (ingresso 8-10 euro).

“Nei miei racconti – spiega Celestini – cerco di mettere insieme le parole e non i fatti. Certe volte non accade niente. Un meccanismo che si inceppa è l’unico avvenimento. Spesso i personaggi non hanno nome e le relazioni arrivano quasi ad azzerarsi.

Ci sono le parole che diventano semplici come rotelle di un ingranaggio, come chiodi che tengono insieme dei pezzi di legno. I racconti di ‘Storie e Controstorie’ sono microstorie che iniziano e finiscono in pochi minuti, una specie di ‘concept album’ dove canzoni diverse raccontano un unico luogo”.

“Storie e Controstorie” fa parte della manifestazione “Alla fine della città” (fino al 17 novembre), un progetto di Ti con Zero e della Biblioteca della Bicicletta Lucos Cozza, in collaborazione con il Coordinamento Roma Ciclabile, il Parco Regionale dell’Appia Antica, il Museo delle Civiltà e il Teatro del Lido di Ostia.

La proposta artistica è integrata alla produzione teatrale e artistica dedicata alle periferie romane del progetto “Altercities. Roma Cantiere della memoria” con il contributo della Comunità Europea e del Centro per il libro e la lettura (Mibac).

 

 

 

 

L’iniziativa è parte del programma di Contemporaneamente Roma 2018 promossa da Roma Capitale-Assessorato alla Crescita culturale e realizzato in collaborazione con Siae

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.