Border Collie (continua il nostro Viaggio tra le Razze Canine)

8 marzo 2017 | commenti: Commenta per primo |

IL BORDER COLLIE, PER MOLTI MA NON PER TUTTIBorder Collie

border collie 01 Dopo la introduzione del mese scorso, cominciamo finalmente il nostro viaggio tra le razze canine.  E, essendo io estremamente autoreferenziale, cominciamo con una razza conosciutissima da quasi tutto il mondo, della quale ho un piccolo soggetto in crescita qui a casa.  Il border collie… chi è che non ne ha mai visto uno? Se vi manca l’esperienza dal vivo avrete sicuramente visto la pubblicità di una nota azienda telefonica.
Se siete appassionati di cinofilia e di sport cinofili ne avrete visti a bizzeffe. Perché è uno dei cani più gettonati tra i conduttori, vince quasi sempre facendo qualsiasi cosa, gare di Agility, di Rally-Obedience, Disk Dog, Free stile, Dog Dance… È il tipo di cane da: “ti piace vincere facile”!

Un po’ di storia

Come razza è stato riconosciuto soltanto dopo la metà del secolo scorso ma le sue origini sono antichissime. Il nome sembra derivare dalla regione di Border, un territorio al confine tra Inghilterra e Scozia.
Il Border Collie è stato selezionato nei secoli per lavorare con il bestiame, più precisamente con le pecore, non difendendole ma conducendole. Portandole a passeggio, in pratica. Oppure facendole rientrare nell’ovile, o recuperando il gruppo sparpagliato o… insomma qualsiasi cosa riguardi la gestione delle pecore. E delle oche…

Un cane dalla grande intelligenza

border collie 02È un cane di una intelligenza incredibile, chi ne ha avuto uno potrà raccontarvi quante volte sia successo che il cane sembrava leggergli nel pensiero. Ed è quasi vero!
Essendo un cane selezionato per lavorare (cioè correre, radunare, correre, recuperare, correre, riportare…insomma correre correre correre…) ha una resistenza incredibile, ed è dotato di un’altissima docilità, cioè la caratteristica di voler collaborare con l’uomo. È un ex predatore che mantiene intatte alcune delle sequenze di caccia e le utilizza per riportare il gregge al pastore, senza lederne un capo, ricevendo i comandi di come muoverlo da centinaia di metri di distanza…
Resistenza vuol dire sia fisica che mentale. Il border collie dopo una seduta di educazione o di un qualche lavoretto su qualsiasi sport… si rilassa due secondi (forse) poi vi guarda con l’espressione… “embè!?…e adesso?! che facciamo?”

Temperamento e carattere

Sono cani che per certe cose hanno una tempra incredibile. Se stanno lavorando con le pecore e viene giù il diluvio universale, o cade un aereo nel campo a fianco, o un montone li carica… si sgrullano come se niente fosse successo e si rituffano al lavoro… Poi in passeggiata, in città, qualcuno apre l’ombrello e… “Ommioddio cos’è quella cosa orrenda? Un mostro? Un alieno? Moriremo tutti se non scappiamo subito!”

Li porti in campo di agility e si fanno tutti gli ostacoli da soli. L’istruttore vi aveva detto che, attenzione, il tubo morbido può mettere paura, o la palizzata…data l’altezza e il vuoto al culmine… ci vuole più di un tentativo…e invece se la fanno tutta in un attimo guardandovi poi con l’espressione: “Embè?! Quando facciamo delle cose un po’ più impegnative?” Ma poi si muove una busta di plastica in fondo al campo e allora ecco che il Terrore li attanaglia…  In linea di massima sono cani con scarsa o nulla aggressività, teoricamente poco inclini ad usare la bocca per mordere…tranne quando non vivono nella maniera a loro più consona.  E consona non è sinonimo di belli puliti e spazzolati, col cibo migliore e il cuscino i tinta con le tende del soggiorno…

Per questo cane “consono” è fare qualcosa, avere un lavoro stancante e puzzolente da svolgere.
Certo fare lunghe passeggiate, qualche lavoretto di attivazione mentale può andar bene per la maggior parte dei cani ma non per un border collie.border collie 04

E’ IL CANE PER TE?

Se avete poco tempo a disposizione, non è il cane per voi.
Se non avete propensioni sportive e poca voglia di spostarvi per portarlo a “lavorare”, non è il cane per voi.
Se vi piace tanto tantissimo, così morbido e pelosone ma la vostra conoscenza cinofila non va oltre la “carica dei 101”, non è il cane per voi.
Se credete che basti comperare un soggetto di linea da bellezza, così poi, forse, starà più tranquillo, non è il cane per voi.
Se amate gli sport cinofili e volete vincere tutto è certamente il cane adatto, ma…anche qui…non è il cane per voi (vale per gli assetati di podio a tutti i costi).

Ma insomma? Per chi è questo cane?
Per i pastori, per chi ha una vita attiva e non ha problemi a correre o spostarsi per portare il proprio cane ad allenarsi. Per chi ha la passione dello sheepdog. Per chi ha vera passione cinofila e prende un border collie e poi si cimenterà nella disciplina che il cane preferirà…
Ma non illudetevi… potrete fargli fare qualunque sport o disciplina…il richiamo delle pecore sarà sempre più forte di qualunque cosa!
Per gli standard di razza e una lista di allevatori accreditati potete consultare il sito ENCI.

di Rita Di Francesco

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941. E successive modifiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.