La grande bufala del 5G e il Coronavirus

20 aprile 2020 | commenti: Commenta per primo |
Condividi con i tuoi amici:

Il complotto del Coronavirus Covid-19 e il 5G!

Una cosa che mi ha colpito recentemente e è che non esiste una sola “teoria della cospirazione del 5G”.

Invece, ci sono più teorie, che a volte si sovrappongono, e si contraddicono con grande facilità.

Guardavo alcuni dei più grandi gruppi anti-5G su Facebook ed è facile trovare queste affermazioni affiancate una all’altra: “che il virus è la vera causa del malattia stessa”- “ma il 5G sta peggiorando il suo andamento” – “che il virus non è la causa della malattia e tutti i sintomi sono in realtà causati dal 5G” – “ che non esiste alcuna malattia, e l’epidemia è una bufala gigantesca per consentire al governo di installare il 5G sotto la copertura del blocco e controllare le nostre menti e movimenti”.

Non è la prima volta che leggo questa “paranoia” collettiva riguardo i sistemi di comunicazione che usiamo tutti i giorni.

In misura minore, anche perché’ non esistevano i Social network, lessi le stesse cose quando i primi computer furono disponibili per la gente comune, oppure il primo 3 G venne installato e cosi fu con il 4 G.

Poi sono arrivati coloro che pensano che il Vaccino ci controllerà.

Come se non lo fossimo già, anche solo scrivendo questi deliri su qualunque social network.

In pratica ora abbiamo falegnami, elettricisti, chitarristi, negozianti, blogger, ultrà della Sambenedettese e altre categorie varie, che sanno cosa ci sarà all’interno del vaccino quando questo sarà disponibile.

Mentre chi è veramente propenso e preparato a creare il vaccino, ancora non sa cosa ci sarà perché ancora non hanno capito bene cosa sia e come si combatta questo Virus.

Tra parentesi, coloro cosi ben preparati su 5G e Vaccini vari, sono gli stessi che hanno spiegato in questi anni come si risolve una crisi economica e come si possa gestire un tasso d’interesse della banca Centrale Mondiale e che ripercussioni questo avrà sul Senegal e sulla Nuova Zelanda nello stesso preciso istante.

Che poi, che ci vuole a fare una manovra economico-finanziaria in qualunque stato mondiale, anche in quelli che non si sa neppure esattamente dove siano nel Pianeta e bisogna usare “Google” (Attenti, vi registrano l’algoritmo!), per capire in che parte del Mondo questo Paese sia.

Il mondo alla rovescia. Come dentro una puntata “a caso” di Strangers Things.

Cerco di salvarmi, almeno per me stesso.

Mi faccio un caffè e spero che la pasta lieviti bene, che desidero una bella pizza con la mozzarella per pranzo.

di Massimo Usai

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Le immagini Pixabay appaiono in Creative Commons CC0

Forse potrebbe interessarti anche:

Coronavirus in Italia in tempo reale

Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.