Creme solari, quale per fototipo

3 luglio 2019 | commenti: Commenta per primo |

Creme solari, quale per fototipo

Il sole rappresenta un prezioso alleato per la nostra salute e un’ insostituibile fonte di vita.

I suoi raggi forniscono calore e luce e sono responsabili di tutti i processi vitali sulla terra. Anche per l’essere umano il sole con i suoi raggi ha molteplici aspetti positivi.

L’esposizione al sole ha un impatto benefico sul nostro organismo. Le ultime ricerche hanno dimostrato che stare pochi minuti esposti al sole aiuta il nostro organismo a sviluppare la vitamina D molto importante per la salute delle nostre ossa, muscoli e del sistema immunitario.

Il sole inoltre favorisce l’equilibrio dei neuro trasmettitori che regolano il ciclo sonno/veglia ed il tono dell’umore e sollecita la produzione di citochine, in grado di proteggerci da alcuni tipi di cancro.

Il sole ha un potere terapeutico contro molte patologie della pelle come dermatite e psoriasi. Dunque il sole rappresenta un vero elisir per la nostra salute a patto che l’ esposizione sia moderata e ben gestita.

Se da un lato il sole è fonte di benessere dall’ altro può essere molto pericoloso.

E bene proteggere la nostra pelle e imparare ad esporci in modo corretto così da evitare danni e l’invecchiamento cutaneo: ispessimento del tessuto, rughe, macchie e perdita di elasticità!

Mettere in atto la prevenzione contribuisce al mantenimento dello stato di salute dell’organo pelle. Adottare quindi delle misure per proteggere la pelle da un’ eccessiva esposizione al sole non solo ci permetterà di preservare la sua integrità ma anche di ottenere un’ abbronzatura più sana e più bella.

Le creme solari sono uno strumento utile per proteggerci dai raggi UV. Per scegliere il prodotto ideale per ognuno è bene conoscere il fototipo di appartenenza .

Questa classificazione è importante per sapere come ci si deve comportare quando ci si espone al sole e quale protezione è più adatta a noi.

 

Che cosa significa spf?

Spf sta per Sun protection factor (fattore di protezione solare) che misura la capacità di protezione dei raggi UV ed è un coefficiente che indica quanto idealmente può essere aumentato il tempo di esposizione al sole quando si usa una crema esempio: un filtro spf 15 su una pelle che resiste al sole per 10-15 minuti offre una protezione prolungata per 100- 150 minuti.

Un buon prodotto solare deve essere ad ampio spettro contiene sia lo schermo per i raggi UVB responsabili di danni a breve termine come le scottature sia lo schermo sui raggi UVA responsabili dei danni alla pelle a lungo termine come l’invecchiamento cutaneo.

Non dimentichiamoci però che per essere efficace la protezione solare deve anche essere applicata in modo corretto: distribuire il prodotto in modo abbondante su tutta la superficie del corpo almeno 30 minuti prima di esporsi la giusta quantità da distribuire ovviamente dipende dalle dimensioni della persona (non deve essere al di sotto di un bicchierino da liquore); applicare poco prodotto o non distribuirlo in modo uniforme riduce la capacità del filtro a svolgere la funzione di protezione; riapplicare la stessa quantità ogni due ore anche se il prodotto è water proof soprattutto in caso di bagni, docce e sudorazione .

In generale è consigliabile usare protezioni più alte nei primi giorni di esposizione. Via via che ci si abbronza e nelle ore in cui il sole non è allo Zenith si possono usare protezioni più basse.

Altri fattori da tenere in considerazione per la scelta del solare sono i luoghi dove ci si espone: mare, montagna, altitudine.

Da tenere presente che una protezione solare 30 filtra circa il 97 % dei raggi UVB mentre una 15 ne filtra circa il 93 %.

Infine ricordiamoci di utilizzare solari che non siano scaduti e che l’efficacia del prodotto dipende anche dalla sua conservazione: sabbia, calore e umidità possono alterarne le caratteristiche.

Il segreto per una abbronzatura perfetta?

Prepara prima la pelle con dei trattamenti specifici prima di iniziare a prendere il sole, e poi non dimenticare mai di dissetare la tua pelle sia dentro che fuori: bevi acqua e idrata il tuo corpo con crema restituenti.

Ricorda che la protezione solare è il tuo alleato per un colorito perfetto !!

Buon sole!

Marina GRAPPASONNI

Consulente di bellezza

 

 

 

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.