Dominika Zamara per Giovanni Paolo II

29 giugno 2020 | commenti: Commenta per primo |
Condividi con i tuoi amici:

Intervista al soprano Dominika Zamara a Roma per omaggiare la figura di Giovanni Paolo II nel Centenario della sua nascita

Oggi abbiamo incontrato il soprano Dominika Zamara artista che non ha certo bisogno di presentazioni, i nostri lettori ricorderanno sicuramente le sue varie interviste. Il 12 luglio sarà al Chiostro di Campitelli al Teatro di Marcello Piazza Campitelli 9, per un concerto dedicato a Giovanni Paolo II per “I Concerti del Tempietto”, sentiamo quello che ci ha confidato.

Buongiorno Dominika, siamo lieti di accoglierti a Roma e di sapere che qui Roma sarà la tua prima esibizione in Italia post lockdown

Buongiorno si sarà la prima esibizione in Italia post lockdown e sono felice di che sia proprio a Roma, una città che adoro. Sarò accompagnata dal Maestro Franco Moro al pianoforte e l’attore Jannoni Sebastianini che leggerà una parte delle lettere di Papa Vojtyla.

Sappiamo che il concerto sarà dedicato a Giovanni Paolo II, dove e come è nata l’idea di questo concerto?

Quest’anno ricorre il Centenario della nascita di Giovanni Paolo II e avevamo pianificato molti eventi per questa ricorrenza, ma causa covid abbiamo dovuto posticipare molti di questi a data da destinarsi. Alcuni concerti li abbiamo fatti online, non era la stessa cosa senza pubblico, ma quando ho saputo quante persone hanno guardato lo streaming e tutti i commenti che hanno lasciato mi sono commossa.

E passato questo terribile periodo ed è il momento di ricominciare, come lo vede Dominika Zamara questo re inizio?

Positivamente devo dire, credo che come in passato sia il momento per un nuovo Rinascimento Culturale. Il mondo ha bisogno di arte e cultura che sono il pane e il vino dell’amina, quello che può nutrire il nostro essere interiore. Personalmente vedo questo periodo come una sfida, un’opportunità per rimettersi in gioco e far vedere di che pasta si è fatti.

Le ultime cose che hai fatto prima del lockdown?

Sono stata per la prima volta in tournée in Australia a Melbourne, dove ho eseguito le arie da concerto di Mozart con orchestra diretta dal Maestro Frank Pam, un’esperienza bellissima, una grande cordialità e professionalità da parte dei miei colleghi ed un pubblico fantastico.

Come l’hai trovata Melbourne?

Una città molto accogliente con molta arte, gente aperta, ero ospitata vicina all’oceano era bellissimo, mi svegliavo ed andavo a fare una passeggiata in riva all’oceano poi tornavo a scaldare la voce e poi via alle prove

Quali sono i futuri progetti?

Allora sicuramente registrare un nuovo disco, non so ancora se per quest’anno o per il prossimo, tornare in tournée non appena possibile e quindi riprendere la mia vita da artista girovaga e portare avanti la mia attività operistica.

Salutiamo e ringraziamo il soprano Dominika Zamara, il 12 luglio alle ore 20:00 vi aspettiamo presso il Chiostro di Campitelli al Teatro di Marcello Piazza Campitelli, 9 per questo fantastico concerto. Dominika in bocca al lupo.

Viva il lupo.

a cura della redazione

 

 

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

 

 

 

 

 

Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.