A Roma torna il Festival della Psicologia

29 maggio 2019 | commenti: Commenta per primo |

Dal 31 maggio al 2 giugno, il Festival della Psicologia.

Quinta edizione per il Festival della Psicologia 2019 che in tre giorni si appresta a condividere esperienze, ad ospitare protagonisti e proporre laboratori per far conoscere ciò che la psicologia sa offrire per districarsi nella complessità della vita.

IO SONO QUI

Io sono qui è il messaggio del festival della psicologia 2019, un modo per pensare all’identità e scoprire le forme del riconoscersi oggi.

Dal “to be or not to be” di Amleto si arriva oggi a chiedersi più che altro “dove essere”, come ci muoviamo e come evolve la nostra individualità.

I valori, i comportamenti, i contesti di vita mutano continuamente, così come il modo di esprimersi e di inventare sè stessi. Il mondo digitale fa il suo, anche il lontano è diventato vicino, le possibilità moltiplicate, e anche noi col nostro io possiamo arrivare ovunque.

Siamo più liberi? Più felici?

Ci si rifletterà in questa tre giorni, per capire come si vive il presente in maniera vitale e creativa nella vita quotidiana, quanto negli affetti, sul lavoro, nel mondo politico-sociale e naturalmente in quello della comunicazione.

Il programma completo

100 protagonisti, 3 serate con personalità della scena culturale contemporanea e del mondo accademico, 20 incontri col pubblico, laboratori con l’utilizzo di dispositivi di realtà aumentata nell’ambito del benessere psicologico, soffermarsi con un professionista sui propri obiettivi di carriera, sulle abilità individuali e sulle aree di sviluppo personale, riflettere sull’immagine corporea in relazione ai comportamenti alimentari, indagare la predisposizione per un determinato sport.

Inoltre previsto un prefestival con 6 comuni coinvolti nel Lazio e più di 50 eventi, stand con proposte editoriali dedicate alla psicologia e al benessere ed un bar esterno con una grande area relax e spazio ludico gestito da India Estate, dove semplicemente rilassarsi e fare due chiacchiere

Il Festival è completamente gratuito e aperto a tutti (TEATRO INDIA, Lungotevere Vittorio Gassman, 1 – Roma)

di Martino del Volo

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Parenting: essere genitori perfetti è un mito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.