Fiumicino chiusure causa Covid-19

24 novembre 2020 | commenti: Commenta per primo |
Condividi con i tuoi amici:

Fiumicino: chiudono il Da Vinci Village e Parco Leonardo

I contagi che stanno interessando il comune di Fiumicino in questi giorni sono davvero un numero importante e preoccupante; sono arrivati a quota 200 ed ogni giorno sono in salita.

Ad annunciarlo è il sindaco Esterino Montino davvero amareggiato e preoccupato per la situazione. Sulla sua pagina Facebook parla chiaramente del trend in crescita dei contagi e raccomanda i cittadini di osservare tutte le regole emanate dal governo per cercare di affrontare la pandemia dovuta al Coronavirus: lavarsi le mani, indossare la mascherina e mantenere il distanziamento dalle altre persone evitando assemblamenti.

Il sindaco ha inoltre emanato un’ordinanza di chiusura per i centri commerciali del territorio in particolare il Da Vinci Village e Parco Leonardo durante il Sabato e la Domenica.

“Per evitare fraintendimenti e problemi di interpretazione dell’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio  ho firmato un’ordinanza che prevede la chiusura dei centri commerciali che ricadono sul nostro territorio. Nello specifico, nei giorni prefestivi e festivi rimarranno chiusi il Centro Leonardo, il Market Central Da Vinci e il Da Vinci Village” spiega Montino.

Questi centri commerciali infatti ospitano migliaia di persone ogni weekend che vengono da Fiumicino ma anche da tutta Roma. Un’occasione ottima per il commercio e per la socializzazione tra le persone ma che purtroppo non va affatto bene in una situazione di pandemia come quella che purtroppo c’è.

“Qualcuno insiste minacciando ricorsi – conclude Montino – ma è bene essere chiari ed evitare equivoci. Bisogna che le aree commerciali di questo tipo rimangano chiuse nei giorni festivi e prefestivi. E’ una regola imposta dalla situazione, ma è anche semplice buon senso.“

L’ordinanza rimarrà in vigore fino al 3 Dicembre come deciso dal governo nell’ultimo DPCM.

Una situazione che magari potrebbe permetterci di visitare con più calma e interesse i nostri piccoli negozietti del comune e magari comprare anche in essi e non soltanto nei grandi centri commerciali.

Oriana Orlandi

 

 

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.