Approvato il progetto della funivia di Roma Casalotti

12 febbraio 2021 | commenti: Commenta per primo |
Condividi con i tuoi amici:

La funivia di Casalotti – Battistini s’ha da fare!

Si parlò della funivia che da Casalotti sarebbe arrivata a Battistini, fin dall’inizio del mandato da Sindaco di Virginia Raggi.

Si fece molta ironia su una funivia a Roma e tra qualche perplessità la proposta sembrava caduta nel dimenticatoio delle promesse politiche, un po’ come la riqualificazione del non lontano parcheggio alla Metro Cornelia.

Ecco che però si ricomincia a parlare di entrambi, complici forse le nuove prossime elezioni comunali, ma ben vengano se servono davvero a risvegliare le iniziative politiche, a patto che stavolta vengano realizzate.

Il parcheggio Cornelia è una ferita del quartiere, non semplice da sanare per via di una progettazione catastrofica, e progetti nascono e muoiono negli anni, i residenti sono quasi rassegnati, ma chissà che non ci siano buone notizie alla finestra.

A gonfie vele invece l’idea funivia Casalotti, nonostante in molti ancora si chiedano il perchè di questo progetto, altrettanti cominciano a credere che tutto sommato non sia una cattiva idea.

Le parole del Sindaco sul progetto funivia di Casalotti

Ed è proprio la stessa Virginia Raggi ad annunciare le novità, questa funivia s’ha da fare!

Casalotti è un quartiere della periferia di Roma che conosco molto bene. In questa zona per molto tempo è mancato un piano adeguato per il trasporto pubblico. Per decenni, infatti, sono stati realizzati insediamenti urbani isolati, senza pensare a un adeguato collegamento col resto della città. Noi abbiamo cambiato prospettiva, pensando a progetti innovativi come la funivia Battistini-Casalotti.

È un’opera che servirà a raggiungere il capolinea della metro A di Battistini in modo facile e diretto, senza rimanere imbottigliati nel traffico. Con un sistema di trasporto moderno e leggero, già sperimentato con successo in tante altre città in tutto il mondo. Lo realizzeremo anche a Roma.

Siamo andati avanti con l’iter: abbiamo appena approvato in Giunta il progetto di fattibilità per realizzare quest’opera. La funivia avrà sette stazioni: i capolinea di Battistini e Casalotti e cinque fermate intermedie ad Acquafredda, Montespaccato, Torrevecchia, Campus e Collina delle Muse. Le cabine arriveranno alle fermate ogni 10 secondi: questo significa che non ci saranno inutili tempi di attesa per i passeggeri. Un bel vantaggio per chi la utilizzerà.

a cura della Redazione

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione del testo, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche

Forse potrebbe interessarti anche:

Web radio e non solo, ecco #Frequenza107

Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.