Giornata mondiale contro l’AIDS il 1 dicembre

27 novembre 2019 | commenti: Commenta per primo |

Il 1 dicembre torna la Giornata mondiale contro l’AIDS

Ormai da più di 20 anni il primo dicembre è la giornata contro la diffusione del virus HIV, un momento per ricordarci, riflettere e continuare ad essere consapevoli dell’epidemia mondiale di AIDS che dal 1981 ad oggi ha ucciso oltre 30 milioni di persone.

L’idea di una giornata dedicata a questa estenuante lotta avvenne nel 1988 al Summit mondiale dei Ministri della Sanità sui programmi per la prevenzione dell’AIDS del 1988 ed è stata in seguito adottata da tantissimi Paesi in ogni parte del globo.

Numeri brutti e belli

Tanti i progressi scientifici ed anche quelli legislativi per proteggere gli ammalati ma nonostante questo, ogni anno 2 milioni persone contraggono l’AIDS ed un milione perde la vita in seguito alle conseguenze della malattia.

Solo la prevenzione e la consapevolezza possono aiutare a sollevare i popoli da questa pandemia, così come ad alleviare un’assurda discriminazione.

Ma anche bei numeri perchè se vent’anni fa solo 700mila persona avevano accesso alla terapia antiretrovirale oggi sono più di venti milioni ad avere accesso alle medicine ed ad esempio anche alle terapie che riducono la possibilità di trasmissione al 97% da madri a bambini.

La giornata mondiale contro l’AIDS è sempre un’importante occasione per promuovere la prevenzione e l’assistenza, sensibilizzare, informare, combattere i pregiudizi e rimarcare diritti, nonchè incalzare i governi e le società ad iniziative concrete e naturalmente raccogliere fondi per la ricerca!

In Italia

In Italia gli ultimi dati disponibili, quelli del 2017, parlano di oltre tremila nuove diagnosi di infezione da Hiv, soprattutto nella fascia di età 25-29 anni e la principale modalità di trasmissione resta quella dei rapporti sessuali non protetti.

Il Ministero della Salute, ai sensi della Legge 135/1990 “Programma di interventi urgenti in materia di prevenzione e lotta all’Aids”, anche nel 2019 ha realizzato una campagna di informazione per contrastare la diffusione del virus Hiv, in collaborazione con la Sezione per la lotta contro l’Aids e la Sezione del volontariato per la lotta contro l’Aids del Comitato Tecnico Sanitario.

La campagna di comunicazione 2019 si avvale di quattro testimonial d’eccezione: gli attori Stefano Fresi, Francesco Montanari, Dario Vergassola e la youtuber Sofia Viscardi.

di Martino del Volo

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Forse potrebbe interessarti anche:

Giornata delle Malattie Rare 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.