Hallstatt, uno dei borghi più belli d’Europa

4 dicembre 2020 | commenti: Commenta per primo |
Condividi con i tuoi amici:

Hallstatt, in Austria il regno di Frozen esiste davvero

Hallstatt è un comune abitato da meno di 800 abitanti che sorge sulla sponda occidentale dell’omonimo lago in Austria.
Ma perché vale la pena visitare un paesino in cui ci sono meno di 800 anime? Ve lo spieghiamo subito.

Hallstatt è considerato uno dei più belli borghi d’ Europa ed ogni anno viene raggiunto da persone provenienti da ogni parte del mondo per fotografarlo e soprattutto per poter assistere alla sua bellezza; gli edifici cinquecenteschi in stile alpino offrono al loro interno bar e negozi che con i loro colori contrastano il panorama circostante fatto di montagne e di specchi d’acqua del lago di Hallstatt.

Il famoso lago

Il lago è ai piedi dei monti del Dachstein ed è formato dal fiume Traun affluente del fiume Danubio e merita assolutamente di essere visto.

Girando sulle sue sponde potrete ammirare ancora meglio il paesino di Hallstatt e il momento migliore per vederlo è sicuramente la mattina dove non troverete i tantissimi turisti che vanno ogni giorno in questo luogo incantato, inoltre la stagione migliore per andare è sicuramente l’ estate che grazie alle temperature miti vi permetterà di navigarlo comprando magari anche qualche tour in abbinamento.

Pochi sanno che proprio in questo paese c’è stato il primo insediamento umano, questo è dovuto dal fatto che per migliaia di anni gli uomini hanno avuto la possibilità di sfruttare le miniere di sale presenti sul territorio , che ancora oggi si possono visitare e rappresentano il fiore all’occhiello del paese; pensate che i tunnel di queste miniere di sale erano scavati a mano dalle persone che scendevano di 200 metri nella montagna così da poter prendere appunto il sale.

Un centro-bomboniera

Il centro di Hallstatt è stato costruito nel 1500 , qui si tiene il mercato nella piazza centrale che è anche il punto attrattivo del paese. Tutti gli edifici poi sono colorati e, curiosità molto interessante, quelli a a destra sono tutti quanti privati mentre quelli a sinistra sono tutti di proprietà del comune.

Troverete anche diversi negozietti artigianali lungo il percorso dove potrete sicuramente comprare qualche souvenir da portarvi a casa.

Ci sono anche numerose chiese da vedere come la chiesa evangelica del Cristo risalente al XIX, la Parrocchia Cattolica di Hallstatt, che si trova in posizione panoramica e da qui potete vedere tutto il paese e c’è poi la chiesa del calvario che si trova un po’ fuori dal paese, verso Obertraun. La sua costruzione è avvenuta verso il 1700 ed è di un bel colore rosa.

Cascate e curiosità

Un altro tour che potreste fare è quello delle cascate di Waldbachstrub dal salto di 50 metri; per raggiungerle dovete prendere il percorso che parte dal parcheggio n.2 del paese e si snoda dopo al torrente Waldbach.

Un‘altra curiosità è che Hallstatt prima poteva essere raggiunto solo via mare e solo nel 1890 fu costruita la prima strada mediante dinamite in una montagna.

Per la sua bellezza la città di Hallstatt è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO ed è stata scelta come fonte d’ispirazione della Disney per il regno di Arendelle del cartone animato “Frozen”.

di Oriana Orlandi

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Le immagini Pixabay appaiono in Creative Commons CC0

Forse potrebbe piacerti anche:

Cervara, il paese scolpito nel cielo

Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.