I benefici della cannella

27 marzo 2019 | commenti: Commenta per primo |

Una spezia come preziosa alleata: la cannella

La cannella o cinnamomo è una spezia che nasce da un albero sempreverde di bassa altezza. Infatti quest’albero non supera i 18 centimetri d’altezza in tutte le sue varietà, anche se quelle più aromatiche sono la Cinnamomum verum e Cinnamomum cassia.

La spezia che tutti conosciamo come delle specie di legnetti, nasce dal suo fusto ed ha una forma che può farci venire in mente un’antica pergamena o mappa. Solitamente viene utilizzata nei dolci oppure per condire arrosti e cacciagione, moltissime sono le ricette in cui la cannella è presente.

Pochi sono a conoscenza dell’esistenza dell’olio essenziale di cannella, utilizzato come principio medicamentoso e nasce dalla macerazione della spezia in acqua marina, distillata in un secondo momento.

La cannella nei secoli in occidente è sempre stata utilizzata per aromatizzare bevande, cibi e dolci, tisane e in ambito medico, solo per migliorare il sapore molto sgradevole di alcuni preparati creati con erbe mediche amare.

Proprietà Antiossidanti:

Al settimo posto della classifica per la presenza di antiossidanti troviamo la cannella. Essa agisce contro i danni provocati dai radicali liberi, combattendoli. Questo tipo di danni possono anche essere molto gravi, arrivando addirittura al cancro e di altri disturbi cronici.

Protegge La Salute Dentale:

La cannella ha un blando effetto antinfiammatorio, per questo motivo in caso di mal di denti, mentre si è attesa del consiglio del dentista potrete massaggiare la parte che fa male con una pasta composta da miele e polvere di cannella.

La cannella ha delle proprietà anti batteriche, provate da svariati studi. Questa spezia contiene eugenolo e tannini, in grado tenere sotto controllo la crescita di batteri e funghi, cosa molto utile nell’igiene orale.

Protezione Dal Cancro:

Questa spezia ha un’azione anticancro buona, dato che può limitare lo sviluppo delle cellule tumorali. Secondo recenti studi scientifici, la cannella o meglio il suo estratto dovrebbe essere in grado d’impedire il flusso sanguigno al tumore, impedendogli di ricevere nutrimento. Questo meccanismo, impedisce quindi al cancro d’espandersi, rimanendo di dimensioni contenute.

Effetto Protettivo Contro Il Diabete:

Il diabete è una malattia in forte espansione, a causa prevalentemente di cattive abitudini sia a tavola che nel proprio stile di vita. Alcuni recenti studi la cannella può aiutare può aiutare coloro che sono affetti da diabete di tipo 2, quello non insulino.

Si tratta di una condizione metabolica, una patologia che è caratterizzata dall’iperglicemia oppure dall’alterazioni nella sintesi di insulina. L’ormone è incaricato di trasferire il glucosio dal sangue, verso i tessuti. Questa condizione può svilupparsi dopo i 40 anni.

La cannella può aiutare a far abbassare in maniera naturale il livello di glucosio, agendo direttamente sui recettori dell’insulina e favorendo l’azione dell’insulina. Inoltre, può modulare il metabolismo del glucosio epatico, grazie alla sintesi di alcuni enzimi, riducendo anche i livelli ematici di colesterolo e trigliceridi.

Favorisce Il Mantenimento Della Pelle Giovane:

La cannella aiuta a mantenere la pelle giovane ed è in grado di proteggerla. Si deve applicare localmente, per avere un effetto lenitivo, combattendo e prevenire irritazioni e arrossamenti della pelle, oltre ad avere proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie.

Controindicazioni Della Cannella

La cannella può presentare delle controindicazioni, ricordatevi che naturale non significa privo di rischi. Non si deve superare la dose di 3 grammi giornalieri. Solitamente se ci si attiene a queste dosi, non dovrebbero sorgere problemi salvo allergie.

Nel caso d’assunzione superiore ai 3 grammi, il rischio è quello di sviluppare allergie, che portano a sfoghi, irritazione delle mucose, fino ad arrivare al rischio di ulcere allo stomaco.

Si sconsiglia l’uso anche sporadico, in caso di gravidanza, allattamento, malattie epatiche o ai reni. L’olio essenziale sulla pelle, potrebbe portare a reazioni allergiche fastidiose, come l’orticaria.

A questo proposito, la cannella interagisce anche con alcune terapie di tipo dermatologico. Per questo se seguite queste terapie, prima di assumere la cannella, si consiglia il consulto col vostro medico di fiducia. Molto ben documentate sono le iterazioni con farmaci FANS.

di Elide Groppi Munoz

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Tisane Drenanti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.