Cinque icone fashion tra film e serie tv

5 maggio 2020 | commenti: Commenta per primo |
Condividi con i tuoi amici:

Le figure femminili più alla moda tra gli anni novanta e i primi duemila: le icone fashion on screen

Chi non ha mai sognato di possedere gli abiti di Rachel di Friends o delle protagoniste di Sex & The City?

Qui una lista delle cinque protagoniste più fashion di sempre e qualche aiuto per ricreare il loro stile.

1. Carrie Bradshaw di Sex & The City

“Benvenuti nell’era dell’anti-innocenza: nessuno fa colazione da Tiffany e nessuno ha storie da ricordare; facciamo colazione alle sette e abbiamo storie che cerchiamo di dimenticare il più in fretta possibile. L’autoconservazione e concludere affari hanno priorità assoluta. Cupido ha preso il volo dal condominio”.

Sono queste le parole che ci introducono una delle protagoniste più amate di sempre: si, stiamo parlando proprio di Carrie Bradshaw, icona indiscussa in fatto di stile.

Con un guardaroba pieno di capi interminabili ed una passione indiscussa per le scarpe (specie per le décolleté Manolo Blahnik) Sarah Jessica Parker aka Carrie ha influenzato generazioni di donne nel modo di vestire: il modo in cui le stampe sono mixate fra loro, la sovrapposizione di capi, l’abbinamento di capi low cost e griffe, le borse di Chanel e Dior e gli abiti vintage abbinati a tacchi vertiginosi.
Non c’è da discutere: Carrie è l’inspo per tutti i tuoi oufit, dall’aperitivo con le amiche alle serate più cool.

Ecco dove puoi trovare alcuni capi in vero stile SATC da comprare subito:


.
.
.
.
.

..

.

.
.
.

2. Rachel Green di Friends

Altra icona fashion è sicuramente Rachel di Friends con il suo stile anni Novanta: le salopette, le camicie annodate, i crop top, i jeans a vita alta abbinati alla iconica t -shirt bianca, le minigonne scozzesi con i calzettoni fino ad arrivare a look più eleganti quando ha iniziato a lavorare nella moda come completi, tubini e gli iconici dolcevita con le gonne midi.

Per i 25 anni del brand, Ralph Lauren ha anche realizzato una capsule collection ispirata ai look di Rachel Green dal sapore tutto ninety.

.

.

.

.

.

.

.

.

3. Andy Anderson in Come farsi lasciare in 10 giorni

A caratterizzare questo personaggio sono i capelli biondo platino associati a look da ufficio con camicia bianca e gonna midi (Andy lavora in una rivista femminile un po’ come le nostre Cosmopolitan o Grazia), gli abiti romantici e forzatamente bon ton usati per far scappare Ben (da ricordare il completo Burberry) e l’iconico look con jeans, canottiera bianca un po’ androgina e capelli ricci disordinati che danno un’aria molto anni Novanta.

Indimenticabile è certamente l’abito giallo pastello in seta con un incrocio sublime sulla schiena indossato dalla protagonista ad un galà, entrato a far parte della schiera dei vestiti più belli nella storia del cinema.

L’abito della stilista Dina Bar-El è stato scelto anche per essere abbinato alla collana di diamanti da 84 carati con diamante giallo fancy che Andy indossa.

.

.

.

.

.

.

.

.

 

4. Vivian Ward in Pretty Woman

Chi non ha sognato almeno una volta di essere al posto di Vivian e fare shopping sfrenato a Hollywood Boulevard e Rodeo Drive e uscire dalle boutique vestita come una vera principessa?

Di tendenza ancora oggi sono certamente gli stivali in vinile cuissardes, il mini dress cut out bianco e azzurro tie dye, la camicia da uomo (rubata a Richard Gere) fino a look più eleganti, segno della sua trasformazione in donna dell’alta società, come il vestito midi a pois marrone e bianco con cinturone in vita e capello in pendandt.

Intramontabile e leggendario l’abito rosso indossato da Julia Roberts in una delle scene più famose del film, impreziosito dalla parure di rubini.

.

5. Stella Bridge in The Italian Job

Forse una figura poco considerata nel mondo fashion quella di Stella Bridge, interpretata dalla meravigliosa Charlize Theron in The Italian Job, ma con uno stile degno di essere ricordato: dai dolcevita che lasciano le spalle scoperte, alla classica canottiera bianca e nera abbinata al jeans, al completo maschile indossato con una semplice camicia bianca e capelli raccolti, Stella è un’ icona indiscussa dello stile minimal.

Colori neutri come il bianco e il nero, elegante monocromo, un tocco di colore alla volta (da ricordare la canottiera bordeaux che spezza il look) la rendono elegante ed attuale; il suo motto? less is more!

 

di Marta Boraso

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Tutti i marchi e i capi acquistabili online sono dei rispettivi proprietari

Forse potrebbe interessarti anche:

Modelle negli anni 90: l’epoca che ha cambiato la moda

Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.