Idee arredo giardino

13 maggio 2020 | commenti: Commenta per primo |
Condividi con i tuoi amici:

Idee su come arredare il giardino

 

L’arrivo della primavera e delle belle giornate di sole ti hanno messo una gran voglia di trascorrere del tempo all’aria aperta? Allora è arrivato il momento di pensare a come arredare il  giardino o, se non ce l’hai, il tuo balcone.

Ecco 4 idee carine su come fare:

  1. DAI UN TOCCO DI COLORE

Per rendere più carino il tuo spazio punta su colori vivaci, come decorazioni o vasi multicolore da poter appendere alla parete o da posizionare in giardino; un altro segreto per dare un tocco di colore potrebbe essere quello di mettere tende e ombrelloni dai colori caldi e coordinati tra loro e che richiamano il clima estivo. Sarebbe carino anche arredare il tuo balcone a tema marino con conchiglie e sabbiolina colorata.

  1. CREA UNO SPAZIO PER MANGIARE

Cosa c’è di meglio di fare una bella colazione all’aria aperta per iniziare al meglio la giornata? La prima cosa a cui dovrai pensare è allora il set con tavolino  e sedie coordinate. Valuta lo spazio che hai a disposizione per scegliere il tavolo e le sedie della misura giusta e tieni presente che questo si può fare sia in giardino che in balcone, in commercio infatti troviamo tavoli e sedie di varie dimensioni.

Inoltre sono utili anche per fare pranzi e cene con amici all’aria aperta respirando il vento della bella stagione.

3. METTI DEI CUSCINI

Rendi lo spazio più accogliente con dei cuscini, puoi sceglierli di tutti i colori e di tutte le dimensione l’importante è che sei a tuo agio e che i tuoi ospiti siano comodi.

  1. ILLUMINAZIONE

Per le tue sere d’estate non dimenticarti di scegliere anche un’illuminazione che renda ancora più magica l’atmosfera, potresti mettere delle luci calde oppure colorato inoltre un’ idea molto originale sarebbe mettere delle lucine LED in un barattolo che oltre ad essere originali sono anche intelligenti: per caricarle basta infatti la luce solare.

Oriana Orlandi

 

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.