Il Festival dei Primi Piatti a Foligno

25 settembre 2019 | commenti: Commenta per primo |

Il Festival dei Primi Piatti di Foligno, una festa del gusto

Primi d’Italia è il primo ed unico Festival Nazionale dei Primi Piatti, una vera festa per il palato che vi lascerà senza parole ma con l’acquolina in bocca.

Che siano pasta, riso, zuppe, gnocchi, polenta ma anche i prodotti agroalimentari indispensabili per la creazione di un gustoso primo, i primi piatti sono i protagonisti della maratona culinaria più appetitosa d’Italia. E i primi piatti sono davvero tanti e fatti con ingredienti a volte classici e semplici, a volte sorprendenti ed estrosi ma sempre buonissimi.

La manifestazione veste a festa l’intero centro storico di Foligno, promuovendo a tutto tondo la cultura del primo piatto in tavola.

Perché la scelta di un primo piatto è anche culturale e in tutte le parti d’Italia rappresenta quel retaggio culturale profondo che non dobbiamo perdere ma difendere e preservare ad ogni costo.

Dal 26 al 29 settembre nel centro storico di Foligno

Quattro giorni all’insegna di degustazioni continuative, lezioni di cucina, dimostrazioni di grandi Chef, produzioni alimentari di qualità, ma anche momenti di spettacolo e di intrattenimento che vi porteranno a vivere tutto il centro storico di Foligno e a vederlo con occhi nuovi.

Un vero universo di degustazioni continuative e di cultura alimentare, dove tutte le vie portano al gusto.

Tra le tantissime iniziative in programma ci sono pranzi e cene a tema fatte nei palazzi storici della città in cui oltre ad assaggiare buonissimi piatti, si potrà assistere a mostre e convegni e partecipare ad incontri con autori di libri famosi e non.

Ci sono anche spettacoli ed eventi che vi faranno guardare con occhi meravigliati la città e il suo splendido centro storico.

Il Festival dei Primi Piatti di Foligno è anche solidarietà e rispetto reciproco.

“Quello de I Primi d’Italia è un evento nato per rilanciare il territorio dopo il terremoto del 1997. Proprio per questo ci sentiamo particolarmente vicini ad Amatrice, che sta ancora affrontando i drammatici eventi del 2016.

Avere con noi un Villaggio dedicato all’eccellenza di questa terra è un onore e un piacere. Tutta questa edizione è dedicata all’eccellenza: quella della mia Umbria e quella di tutta Italia. Sono tantissimi i Villaggi dei Primi di quest’anno e ancora di più gli appuntamenti del calendario del Festival”, dicono i responsabili del festival.

Non solo Amatriciana. La manifestazione , inoltre, vestirà ancora a festa l’intero centro storico, promuovendo a tutto tondo la cultura del primo piatto in tavola. Quattro giorni all’insegna di degustazioni continuative, lezioni di cucina, dimostrazioni di grandi Chef, produzioni alimentari di qualità e spettacolo per tutti.

Insomma ci sono tante, tantissime buone ragioni per andare al Festival dei Primi Piatti di Foligno, quindi affrettatevi e non mancate.

di Valeria Fraquelli

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Forse può interessarti anche:

Ristorante Burro e Menta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.