Il Giudice di Pace torna nel Municipio X

4 luglio 2020 | commenti: Commenta per primo |
Condividi con i tuoi amici:

Municipio X, il Giudice di Pace torna sul territorio

Un importante passo avanti per il ritorno del Giudice di Pace nel Municipio X.

Questa mattina sono stati infatti consegnati una parte dei locali della sede municipale di piazza Capelvenere al Ministero di Grazie e Giustizia. Locali che ospiteranno temporaneamente gli uffici del Giudice di Pace, in attesa della ristrutturazione della sede definitiva già individuata in via definitiva presso l’Ex Gil in Corso Duca di Genova.

Siamo fieri – ha affermato la Presidente del Municipio X Giuliana Di Pillo – di aver raggiunto questo obiettivo e di aver riportato sul nostro territorio questo importante presidio di legalità”.

 

A sugello dell’accordo, la consegna delle chiavi degli uffici e la firma apposta dal Direttore del Municipio X Nicola De Bernardini e dal rappresentante dell’Ufficio tecnico del Ministero di Grazia e Giustizia Massimo Guglielmi, alla presenza della Presidente Di Pillo, del Vice Presidente ed Assessori all’Ambiente, Territorio e Sicurezza Alessandro Ieva e dell’Assessore al Bilancio e Patrimonio, Paola Zanichelli.

L’arrivo dell’Organismo giuridico permetterà di avviare un percorso di ripresa dell’intera area, soggetta a deterioramento e a ripetuti atti vandalici oltre che ad occupazioni abusive.

Finalmente un passo avanti per il ripristino di una figura importante a sostegno della giustizia e dello snellimento delle pratiche.

Il territorio del Municipio X posizionato in una zona extra urbana del comune di Roma gode di un’autonomia importante rispetto ad altri Municipi. Il ritorno del Giudice di Pace lo conferma.

 

a cura della redazione

da comunicato stampa Municipio X

 

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.