Il telefono, la sua storia

24 dicembre 2020 | commenti: Commenta per primo |
Condividi con i tuoi amici:

Dai primi telefoni agli smartphone, la lunga storia della telefonia

Oggi con il telefono facciamo veramente di tutto: usiamo i vari servizi di messaggistica istantanea, controlliamo e gestiamo le nostre mail, vediamo le notifiche sui social network, diamo un’occhiata alle previsioni del tempo,…. ma prima non era così e per telefonare dovevamo recarci in una cabina telefonica sperando fosse libera.

Adesso le cabine telefoniche sono quasi del tutto sparite ma tempo fa erano importantissime e non se ne poteva fare a meno per telefonare quando si era fuori casa. E in casa c’erano quegli ingombranti telefoni grigi con una suoneria altissima e una ruota che girava per comporre il numero ed era vermente scomoda.

A pensarci adesso sembra di tornare indietro fino alla preistoria ma fino agli anni ’90 la tecnologia era davvero così, davvero potevamo telefonare solo con telefoni grigi e scomodi e quando eravamo in vacanza eravamo costretti ad andare in una cabina e sperare fosse libera e funzionante.

I primi telefoni

I primi telefoni erano per lo più prototipi che servivano per fare brevi chiamate in aree limitare, poi verso gli anni ’20 e ’30 con il crescere del traffico telefonico sono nati i centralini che smistavano le chiamate tra i vari utenti; si perchè in quell’epoca prima si diceva alla centralinista con chi si voleva parlare, poi si veniva messi in comunicazione con l’utente desiderato.

Certo era un sistema un po’ macchinoso ma all’epoca solo pochi potevano permettersi il telefono e le chiamate non erano poi tantissime.

Questo sistema è durato a lungo e veniva considerato già all’avanguardia; tuttavia poi si arrivò all’epoca della teleselezione e questo voleva dire che non servivano più le centraliniste per smistare le chiamate, il telefono era in grado per la prima volta di selezionare immediatamente l’utente con il quale si desiderava parlare.

Dai fissi ai cellulari

E fu proprio questo piccolo ma allo stesso tempo grande salto tecnologico che portò alla nascita della telefonia così come la conosciamo oggi, sia per quanto riguarda i telefoni fissi che i cellulari la teleselezione apì un mondo nuovo e con esso tante opportunità di comunicazione che fino a prima erano precluse.

Ma tra i fissi e i cellulari venne inventato prima il telefono che poteva essere trasportato in auto; prima era molto ingombrante e costosa con una grossa cornetta e una centralina da mettere nel bagagliaio che era molto pesante e consumava parecchia batteria. E furono questi telefoni da macchina che con il tempo si facero più piccoli e compatti e diedero origine agli odierni cellulari.

E questa è una breve storia del telefono, una storia affascinante che è destinata ad essere ancora lunga.

di Valeria Fraquelli

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Le immagini Pixabay appaiono in Creative Commons CC0

Forse potrebbe interessarti anche:

Francobollo, l’invenzione. Parte prima

 

 

Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.