Leggimondi: il Festival itinerante del libro per ragazzi a Ostia

13 febbraio 2019 | commenti: Commenta per primo |

“Leggimondi”, il Festival itinerante del libro per ragazzi a Ostia compie 6 anni.

La manifestazione che si è aperta a Ostia,  con un’importante mostra dal titolo “Mediterraneo” di Armin Greder, il 1° febbraio, proseguirà sino a domenica 17 febbraio.

Leggimondi 2019 è organizzato dalle librerie Bibliolibrò, Book Felix, Brucotondo, 0-99, L’Orto dei Libri, con il sostegno del Teatro del Lido e la collaborazione delle Biblioteche Elsa Morante e Sandro Onofri.

Quest’anno il tema è “l’attraversamento delle barriere, dei muri e dei confini”, per offrire esperienze di attraversamento dei pregiudizi e delle paure, e giungere all’abbattimento di muri, barriere e confini, che abitano prima di tutto dentro di noi.

Tanti gli ospiti in programma, con testimonianze di sopravvissuti alle deportazioni naziste, alle guerre del presente o sfuggiti al mare.

Leggimondi 2019 avrà come ospite d’onore Mariana Chiesa, autrice e illustratrice di Migrando, progetto editoriale sostenuto da Amnesty International, da cui è tratto questo incipit (pubblicato da Orecchio Acerbo).

“Il mondo si è capovolto. Dall’Europa non si parte, ci si arriva. Su piccole barche, fragili gusci di noce. Lasciando in altre terre guerra e fame.

E il mare è diventata una parola amara. Ma la parola migrante, in quelle terre lontane, è una bella parola. Vuol dire coraggio, speranza, futuro.”

La Shoah raccontata ai bambini con “La stella che non brilla”, albo illustrato da Gioia Marchegiani, scritto da Guia Risari per Gribaudo, sarà al centro di un percorso di approfondimento sul ruolo dell’arte nel custodire la memoria e rielaborare i vissuti emotivi dei sopravvissuti.

Storie al di là del mare”, raccolta di racconti sui migranti pubblicata dalla casa editrice Mamme on line, sarà protagonista con l’autrice Cristiana Pezzetta, presso le scuole secondarie.

Immagine Pixabay sotto licenza Creative Commons CC0

La stanza della sabbia, setting arteterapeutico per docenti di scuola dell’infanzia a cura dell’esperta Rosaria Migliarese, offrirà percorsi esperienziali volti a rendere più familiare e creativo l’immaginario dei bimbi legato al mare, oggetto di cronaca nera in questi ultimi mesi.

Nei mesi di febbraio, marzo e aprile “Leggimondi” porterà al Teatro del Lido, nelle biblioteche e nelle scuole, tanti autori, reading, dibattiti, incontri con gli editori, seminari, laboratori, videoproiezioni e testimonianze tra passato e presente.

La finalità è quella di dare spunti ai ragazzi, che potranno rielaborare per creare nuove storie e creare nuovi ponti, oltre i muri.

Leggimondi 2019 si concluderà nel Maggio dei Libri presso il Teatro del Lido con una rassegna dei lavori svolti nelle scuole aderenti a partire dalle esperienze proposte.

di Martino Del Volo

 

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

 

 

Calypso Bar, il nuovo ‘crime’ di Marco Minicangeli

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.