Lettera a Manuel

7 febbraio 2019 | commenti: Commenta per primo |

Una bellissima lettera a Manuel dai ragazzi della sezione sportiva dell’Istituto Mozart

 

Una lettera a Manuel di vicinanza e solidarietà scritta da chi ama lo sport e vuole farne ragione di vita.

La solidarietà e l’affetto che la giovane promessa del nuoto italiano sta ricevendo non ha eguali. Noi siamo tutti con Manuel nella speranza che la medicina possa fare un miracolo.

Questa lettera è stata letta ieri alla stampa durante la grande manifestazione di affetto che il quartiere ha dimostrato a seguito del tragico accadimento.

Contro ogni violenza, contro ogni sopruso.

Ciao Manuel

siamo gli alunni della sezione ad indirizzo sportivo dell’Istituto Mozart. Da quella tragica notte sei entrato nel nostro cuore. Una mano armata di estrema follia e di cieca arroganza ha voluto cambiare la tua vita, ha tentato di distruggere i tuoi sogni. Molti di noi sono agonisti e alcuni hanno anche nuotato nelle tue stesse acque. Conosciamo bene i sacrifici quotidiani di chi pratica sport ai tuoi livelli, la fatica, la dedizione, il sudore, il tempo suddiviso tra allenamenti e libri, con poco spazio a disposizione per gli svaghi.

Tu, giovane e atletico, in quel raro momento di divertimento, sei stato colpito nella tua anima da qualcuno che sicuramente non ha obiettivi nella vita, non ha desideri da realizzare e i cui unici scopi sono quelli di far del male e di distruggere gli altri. Preghiamo affinché la medicina possa trovare un modo per ridarti la vita che meriti e che hai sempre voluto e che la giustizia terrena faccia il suo corso. Il nostro quartiere deve essere un luogo speciale dove ognuno possa camminare serenamente, dove devono risuonare solo voci di gioia e allegria e non rumori di angoscia e dolore.

Noi siamo qui, pronti ad aiutarti e a sostenerti perché le tue ferite  sono anche le nostre. Vogliamo aiutarti a continuare a sperare, a non smettere di pensare al tuo domani. Ora ti aspetta un lungo allenamento, sicuramente impegnativo, duro e faticoso ma tu, da sportivo, saprai affrontarlo, ne siamo certi.

Ti regaliamo la nostra bandiera… guardala quando penserai di non farcela. Noi facciamo il tifo per te.

Forza Manuel siamo tutti con te!

 

a cura della redazione

 

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.