I look di Levante a Sanremo 2020

10 febbraio 2020 | commenti: Commenta per primo |

I look di Levante a Sanremo 2020

Come già sappiamo, ahimè, la cantautrice non ha vinto la 70° edizione del Festival di Sanremo, ma sicuramente si è aggiudicata il podio per l’eleganza e la classe che la contraddistinguono.

Ecco una timeline dei vestiti indossati da Levante durante il festival.

Prima serata

La prima sera la cantante siciliana ha indossato un vestito firmato Marco de Vincenzo rosa pastello, composto da un top a cuore e una gonna longuette bordata con spacco, abbinato a dei sandali ricoperti di strass.

A rendere wow l’outfit sono stati i lunghi capelli neri lasciati sciolti e il rossetto rosso: tutti i trucchi di Levante sono stati creati dalla make up artist Chantal Ciaffardini, in collaborazione con YLS Beauty.

Serata Cover

Per la serata delle cover, durante la quale Levante si è esibita in compagnia di Francesca Michelin e Maria Antonietta sulle note di Si può dare di più, ha optato per un outfit dal colore più freddo, sempre in linea con lo stile della prima serata.

Tutti i look di Levante sono firmati Marco de Vincenzo e la loro particolarità è il filone che li lega: infatti ogni abito è simile al precedente, con delle caratteristiche che però lo rende unico nel suo genere.

Il beauty è leggero e delicato: sugli occhi è stato usato l’ombretto YSL, Sequin Crush, che dona un effetto wet alla palpebra, mentre per le labbra è stato scelto un color corallo lucido, che risalta la sua carnagione olivastra: il numero usato è il 7, Corail Aquatique.

Quarta serata

Il terzo abito è invece verde acqua, dal sottotono più caldo, abbinato ad una coda bassa e un beauty dal color oro.

Serata finale

Per la serata finale Levante ha lasciato da parte i toni pastello e ha sfoggiato un completo nero, accompagnato da un trucco importante: l’occhio viene allungato grazie a un gioco di ombre e luci create da un kajal nero e un illuminante al centro della palpebra, perfetto per occhi scuri come quelli della cantante.

Toni più soft sulla bocca per esaltare il loro colore naturale.

Tocco finale: uno chignon alto da vera diva!

di Marta Boraso

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione del testo, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Forse potrebbe interessarti anche:

Levante, una delle rivelazioni di Sanremo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.