Lifestyle, ripartiamo da noi

9 gennaio 2019 | commenti: Commenta per primo |

Ripartiamo da noi

Piccoli passi per migliorare il nostro lifestyle

La pelle è la prima cosa che parla per noi. Le nostre emozioni, le sensazioni e le esperienze vengono trascritte su di essa, così come il nostro stato di salute. Proprio come uno specchio la pelle riflette anche il nostro aspetto interiore e racconta la nostra storia.

Prenderci cura del nostro corpo e dedicargli le giuste attenzioni è d’obbligo se vogliamo mantenere un aspetto sano e giovanile. La vita moderna ci conduce sempre più a stress capaci di innescare reazioni ossidative che stimolano l’invecchiamento cutaneo. Se è impossibile fermare il tempo, quello che possiamo fare invece è agire per contrastare gli effetti che ha sulla nostra pelle.

Lo stress continuativo e reiterato crea infiammazioni nell’organismo che possono creare cronicizzazione, indebolendo la struttura dei tessuti cutanei.

La medicina ha ormai dati certi sul nesso tra infiammazione, radicali liberi e invecchiamento. L’inflammaging riduce l’attività metabolica cellulare la pelle inizia così a perdere tono, elasticità, favorendo la comparsa delle Rughe. Il processo di invecchiamento può essere rallentato o accelerato dalle nostre abitudini di vita. L’invecchiamento della pelle è il sintomo più evidente, è quella spia che ci permette di capire che c’è qualcosa che non va.

Spesso ci si nasconde dietro alle predisposizioni genetiche: sono obesa perché in famiglia tutti ingrassano facilmente; ho problemi alla circolazione perché tutti lì hanno in famiglia.

Ma è davvero così ? La predisposizione genetica è dunque una condanna?

Gli ultimi studi sul’epigenetica ci raccontano invece quanto lo stile di vita possa incidere su tutti i nostri caratteri ereditari, con i giusti accorgimenti, attraverso buone abitudini e azioni corrette possiamo intervenire e modificare tali predisposizioni.

Maggiori saranno le attenzioni che dedichiamo al nostro corpo e più possibilità avremo di contrastare tali predisposizioni.

Cosa fare dunque?

Mangiare meno cibo confezionato e carboidrati complessi, via libera all’alimentazione basata sui principi della nutrigenomica, porre attenzione ai tempi di cottura e di conservazione del cibo  importanti per mantenere inalterati gli antiossidanti che si trovano negli alimenti, abituarsi a consumare cibi freschi senza lasciarli deperire nel frigo per molti giorni.

Acqua alleata della nostra salute: bere acqua aiuta fegato e reni ad allontanare scorie e tossine dal nostro corpo.

Anche l’attivita fisica gioca un ruolo importante nell’ottica di miglioramento della salute. Sono tanti i rischi legati alla sedentarietà, cosi come anche esporre il fisico al sovrallenamento, perché uno dei sistemi che viene messo sotto stress da un allenamento esagerato è il sistema immunitario il cui compito è quello di proteggerci.

Quindi attenzione nella scelta dello sport più indicato!

Evitiamo lo stress: mens sana in corpore sano, dicevano gli antichi.

lo stile di vita non include solo le scelte alimentari e lo sport, il benessere del corpo passa anche da una adeguata fase di recupero e riposo. Concedersi quindi un buon massaggio è il modo migliore per aiutare il corpo a ritrovare equilibrio. Il massaggio inoltre facilita l’eliminazione di scorie e tossine, (più tossine abbiamo più il nostro corpo accumula grasso ) migliora l’ossigenazione di tutti i tessuti, favorisce il rilascio di sostanze benefiche come le endorfine capaci di placare ansie, abbassa inotre il livello del cortisolo primario responsabile dello stress ossidativo.

Non dobbiamo commettere l’errore di pretendere subito risultati immediati e miracolosi, inserire piano piano piccole strategie ci permetterà di riprendere in mano la nostra vita migliorandola!

Il mio consiglio è quello di volersi bene, il mio augurio per voi per questo nuovo anno è che ognuno possa trovare il giusto tempo da dedicare al proprio life style !

Buon anno!

Marina, consulente di bellezza

Masy Beauty Center – 06/52361800

 

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.