Mara…Boom di Maratone ad Aprile!

27 marzo 2019 | commenti: Commenta per primo |

A Roma, in Italia, nel mondo: aprile è il mese della maratone!

Esplode la primavera e con essa le maratone, non a caso aprile e maggio sono i mesi dove fioccano gli appuntamenti irrinunciabili. Con un po’ di fortuna si ha spesso un clima ideale e magari, se le allergie e l’umidità non fanno capolino, si realizzano anche i best time!

Chi ha voglia di viaggiare potrà cogliere tantissime opportunità nel vecchio continente, ma anche chi non ha velleità e solo una gran voglia di divertirsi, troverà pane per i propri denti a Roma e dintorni.

Le Maratone

Anche quest’anno purtroppo si ripropone la sovrapposizione di due delle più amate maratone italiane, Roma e Milano il 7 aprile, con code velenose di polemiche di cui gli appassionati sono già ben informati.

Senza entrare nella questione, è comunque oggettivamente un peccato che ci sia una dispersione di atleti tra le due maggiori città italiane, considerando che comunque Milano porta con sé un terzo dei runners di Roma.

Probabilmente non tutti avrebbero partecipato alla maratona romana, ma è indubbio che a molti sarebbe piaciuto, così come, più di qualcuno dei 15mila e passa di corridori della Maratona di Roma, si sarebbe voluto divertire nella città meneghina.

Ma tant’è, così come non ci si risparmia in tutta Europa!

Pensate che domenica 7 ci sono maratone anche nella vicina Vienna o ad Ajaccio, a Saragozza, Bratislava e Rotterdam.

Ed infine, se l’Italia  ‘piange’, la Germania ‘non ride’, perché anche qui si disperde la partecipazione a causa delle contemporanee maratone di Bonn, Friburgo e Hannover!

Rimanendo in Italia, ci sarà poi il tempo per riposarsi, almeno fino al 28 aprile, dove si potrà optare se partecipare alla Maratona di Padova o Rimini.

Senza contare che la domenica del 28 è marchiata a fuoco dagli specialisti anche per la London Marathon e, in alternativa, per la colorata Rock n’ Roll marathon di Madrid o la suggestiva di Zurigo.

Ma tornando alle lotte intestine, anche i runners della vecchia Jugoslavia andranno in crisi, in questo caso domenica 14 aprile, quando si dovrà scegliere se correre in Serbia (a Belgrado), in Istria (a Koper, Capodistria) o in Croazia (a Rijeka, Fiume).

Ci sarà anche in Italia una bella maratona il 14 aprile, ma è fondamentalmente consigliata agli specialisti della montagna, perché si tratta della Maratona Alpina di Val della Torre, nella splendida cornice alpina piemontese, con il raggiungimento di quota 1.600 metri sul monte Arpone!

Sempre il 14 suggestiva maratona anche in Galles con la Great Welsh marathon a Llanelli, a pochi km da Swansea e in Polonia, a Varsavia (che non si pesta i piedi con la maratona di Cracovia, attesa per il 28 aprile).

Ma la metà di aprile per i professionisti è solo sinonimo di Boston, una delle maratone mondiali per eccellenze, che come da tradizione cadrà di lunedì, quest’anno il giorno 15.

Si prosegue con le sovrapposizioni anche nella culla della maratona, la Grecia, il 21 aprile, dove bisognerà scegliere se partecipare alla maratona di Creta o la Posiedon di Atene (anche se in verità si tratta di una mezza, ma molto partecipata).

Scontro saturnino invece per un caldo-freddo il 27 aprile, si può correre la fresca maratona di Bergen in Norvegia o la calda di Madeira in Portogallo.

Infine una chicca, magari da programmare per il prossimo anno. Martedì 9 aprile si corre la North Pole marathon. Si deve arrivare da Oslo a Longyearbyen, nell’arcipelago di Spitsbergen island e poi da lì sarete portati al Polo Nord con gli aircraft!

Se pensate che siamo andati troppo… oltre, ecco invece le corse nostrane, alla portata di tutti!

Il 6 aprile vi segnaliamo intanto una marcia commemorativa di 33 km a L’Aquila, in ricordo del drammatico terremoto di dieci anni fa.

Domenica 7 aprile chi vuol fare suo il motto ‘tra i due litiganti il terzo gode’ può correre la mezza maratona di Firenze oppure la 10 km della “Salerno Corre”.

Domenica 14, invece, ecco una corsa tradizionale di Roma con i 10 km del Giro delle Ville Tuscolane oppure, fuori dalla Capitale, si possono scegliere tra i 10 km della Pavona Run o quelli della CorriFlavio di Valmontone o i 13 km della Maratonina del Partigiano di Poggio Mirteto (RI).

Una bella mezza maratona anche il 14? Certamente, tappa a Genova!

In stile-Boston, lunedì 22 aprile ecco la mezza maratona di Prato, altrimenti il giorno della liberazione, 25 aprile, si possono correre i 50 km di Romagna con partenza da Castel Bolognese (RA).

Se invece rimanete in zona romana, non facendovi attirare da feste e ponti, il 25 aprile ci sono a Roma la  3 Ville Run di 13 km o la Corri per la Liberazione di Morlupo di 11 km.

Chiusura alla grande di aprile, purtroppo però con un’altra concomitanza. Il 28 si corre, infatti, la meravigliosa Appia Run di 12,7 km, ma anche l’amatissima mezza maratona di Pedagnalonga,  46esima edizione in quel di Borgo Hermada (LT).

Ci vorrebbero più giorni per dare spazio alle corse ovunque! Senza contare che quasi tutte le maratone e le mezze, portano con sé tante manifestazioni di chilometraggio inferiore per far divertire tutti, famiglie comprese!

di Lorenzo Sigillò

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Foto pubblicate per gentile concessione di Foto in Corsa (2019) che ne detiene ogni diritto © 

Allianz Vertical Run

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.