Milano Fashion Week: Salvatore Ferragamo

22 febbraio 2020 | commenti: Commenta per primo |

Milano Fashion Week: Salvatore Ferragamo Fall/Winter 2020

La collezione di Ferragamo FW 20-21 è ispirata al nuovo modo di vestire femminile, riesaminando gli archetipi tipici dell’abbigliamento per donna, trasmettendo il messaggio che la personalità femminile non deve essere necessariamente delineata e fissata, ma può permettersi di essere fluida.

Il direttore creativo Paul Andrew spiega: “Il mondo femminile e quello maschile sono chiamati a un riesame degli archetipi del vestire che definisce il corpo e supera il concetto di abbigliamento, oggi obsoleto sia per l’uomo sia per la donna.

Ci siamo ispirati all’intelligenza e al coraggio di alcune icone femminili come Virginia Woolf, Nancy Pelosi, Sharon Stone, Michelle Obama

La sfilata

La sfilata si è tenuta in via Besana 12, in un luogo alquanto suggestivo, dove le modelle hanno sfilato tra imponenti colonne di pietra che hanno creato un’atmosfera a dir poco monumentale e statuaria.

Protagonisti sono i vestiti che emanano forza: top, pantaloni e giacche in pelle, abiti dal taglio sartoriale, mantelle strutturate e la tendenza al metallico come l’abito con frange dorate si alternano a capi più delicati come la maglieria con ricami e eleganti trasparenze.
Una palette che varia dal color cammello a toni più freddi come il grigio cadetto e l’antracite, fino ad arrivare al nero e al vinaccia.

I Vip nel front row

Come in tutta la settimana della moda non potevano mancare alcune celebrità ad assistere alla sfilata: in prima fila troviamo l’attrice Olivia Sui, Camilla Mendes (famosa per la serie tv Riverdale ndr) e la modella Paloma Elsesser.

di Marta Boraso

foto Instagram Ferragamo official

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione del testo, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche

Forse potrebbe interessarti anche:

Milano Fashion Week: Iceberg

 

 

Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.