Nuova Acanto, il programma

16 gennaio 2019 | commenti: Commenta per primo |

Il programma per gennaio e febbraio dell’associazione Nuova Acanto

Ci sono alcune parole che possono essere considerate tra i valori fondamentali alla base del modus operandi della nostra associazione : amicizia, crescita, solidarietà, condivisione, consapevolezza, convivialità. Sono richiamate nella composizione grafica qui a fianco, insieme all’ampio ventaglio di tematiche a cui si ispira il nostro programma.

Naturalmente anche per il 2019 ci guida la stessa filosofia di base, come si può constatare scorrendo il calendario degli eventi di Gennaio-Febbraio.

Dopo la pausa per le feste di fine anno, ecco, come in parte già annunciato, quanto previsto a Gennaio

*Venerdì 11. Una conferenza e video sul Portogallo e la valle incantata del Douro, con gli spettacolari pendii sui quali sono coltivate le viti cha danno origine al Porto.                                                                                               *Mercoledì 16. Visita alla mostra su Ovidio alle Scuderie del Quirinale.                                                                                                    *Venerdì 18. Conferenza sul Rinascimento e Leonardo da Vinci.

*Lunedì 21. Les Etoiles del balletto al Parco della Musica.

*Mercoledì 23. Visita a Palazzo Farnese (solo per i 25 prenotati).                                                                                                                                      *Venerdì 25. Storia del jazz; la prima parte di questo interessante percorso.                                                                                                        *Mercoledì 30. Mostra su Pollock e la Scuola di New York al Vittoriano.

Nuova Acanto, eventi  a Febbraio :

  • Venerdì 1. Eleonora d’Aquitania, conferenza su una donna eccezionale del Medioevo, intelligente, disinibita, indomita, amante della poesia e delle arti.
  • Mercoledì 6. Gita ad Alatri e al Castello di Fumone (dettagli in fase di elaborazione).
  • Venerdì 8. Maurice Ravel, e la sua musica innovativa (“guida all’ascolto”).
  • Sabato 9. All’Auditorium per una serata con musiche di Ravel (tra cui il bellissimo concerto in sol) e di César Franck (la Sinfonia in re). Il direttore sarà Mikko Franck, il pianista Jean-Yves Thibaudet. L’orchestra è quella di Santa Cecilia.
  • Mercoledì 13. Visita alla mostra sull’arte russa in Vaticano, Braccio di Carlo Magno. L’evento che nasce dalla collaborazione tra Vaticano e Russia, è stata definita da Barbara Jatta “una mostra sull’anima della Russia”.
  • Venerdì 15. Una conferenza su un’altra grande donna nella storia dell’Umanità, Ipazia, donna libera, grande filosofa e matematica, assassinata dai cristiani ad Alessandria d’Egitto nel 415 d.C.
  • Mercoledì 20. Una delle opere più famose di Pirandello, “Enrico IV” al Teatro Argentina, con Carlo Cecchi.
  • Venerdì 22. Seconda parte della storia del jazz, con filmati d’epoca e brani musicali.
  • E il mese (anche questo molto intenso!) si chiuderà Mercoledì 27 con S.Maria sopra Minerva e i Domenicani.

 

Viaggi della Nuova Acanto

Ricordiamo inoltre che sono stati organizzati per i mesi successivi due bellissimi viaggi, il primo a Milano (6-8 Marzo), il secondo a Berlino-Dresda-Potsdam (2-7 Aprile). Ci sono ancora posti disponibili.                                                                                                                        “ Esiste un deposito dove vengono raccolte tutte le occasioni perdute e gli appuntamenti mancati.               Il suo nome è rimpianto.” (Paola Felice).    

Tutti i dettagli, quote di partecipazione e contatti sono disponibili nel “calendario” mensile (l’ultimo è quello di Dicembre-Gennaio); quello di Febbraio verrà pubblicato entro il 15 Gennaio.                                                                                    Per informazioni: 347.3738360; giuseppe.menzio@fastwebnet.it,    

a cura di Giuseppe Menzio, Presidente Nuova Acanto

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.