Pet therapy

19 febbraio 2020 | commenti: Commenta per primo |
Condividi con i tuoi amici:

Pet therapy: le coccole che fanno bene a tutti

 

Bambini o anziani, il contatto con un animale fa bene a tutti.

Il  termine pet therapy è stato coniato dallo psichiatra americano Boris Levinson e letteralmente significa “terapia dell’animale da affezione”. Si tratta di una una pratica di supporto ad altre forme di terapia tradizionali che sfrutta gli effetti positivi dati dalla vicinanza di un animale a una persona.

Gli utenti di questa terapia possono essere diversi: dai disabili ai bambini e alle persone anziane e gli animali più indicati per questa terapia sono i cani, i gatti e i conigli.

La Pet Therapy non sostituisce sedute di psicoterapia ma può essere un valido supporto.

Si sviluppa infatti come terapia di supporto e non sostituiva con lo scopo di facilitare il corso delle terapie in atto anche quelle farmacologiche per persone con disturbi mentali.

La presenza di un animale offre argomenti di conversazione e, in ultima analisi, stimola la comunicazione e le relazioni sociali. Anche nel caso di persone affette da autismo che presentano difficoltà a comunicare e interagire con gli altri, l’introduzione di cani nelle sedute terapeutiche ha avuto effetti incoraggianti: rapido miglioramento del livello di attenzione e della frequenza delle interazioni sociali.

L’animale però deve essere certificato ed avere certi requisiti fondamentali. Requisito imprescindibile è la relazione tra il pet e il suo conduttore: solo questo legame permette la buona riuscita di un trattamento. Il conduttore è colui che lo ha addestrato dovrà essere presente in tutte le sedute.

L’animale è importante perchè non giudica a differenza dell’uomo, ma si dona totalmente stimola sorrisi e aiuta la socializzazione.

Aumenta l’autostima e impara ai bambini o alle persone diversamente abili ad avere delle responsabilità prendendosi cura di loro, e già le carezze e i gesti d’amore fanno bene al cuore delle persone che ne hanno bisogno.

Oriana Orlandi

 

 

 

Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.