Progetto Doors Roma X

4 dicembre 2019 | commenti: Commenta per primo |

Avviato nel Municipio Roma X il progetto DOORS

Porte Aperte al Desiderio come Opportunità di Rigenerazione Sociale, un progetto selezionato dall’impresa sociale CON I BAMBINI nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile.

Con il mese di ottobre 2019 è partito il progetto DOORS anche sul nostro territorio.

Si tratta di un progetto di contrasto alla dispersione scolastica che si svolge in varie città del paese, da Milano a Reggio Calabria, passando per Roma e altre regioni del centro Italia, finanziato dalla fondazione CON I BAMBINI, coordinato sul piano nazionale dal Cies e su quello locale dall’associazione Affabulazione.

I partner sul territorio sono il Municipio X, nella fattispecie il servizio socio-educativo, l’istituto comprensivo Via Giuliano da Sangallo e l’associazione Magazzino dei Semi.

Le azioni previste sono inserite in una logica di sistema, prevedono il coinvolgimento attivo di più livelli, dal sostegno alla genitorialità ai percorsi di orientamento e accompagnamento alunni, dagli interventi informali di arteducazione di corridoio alla formazione sulla didattica inclusiva per gli insegnanti e ai laboratori creativi integrati arte/stem.

Tra gli obiettivi del progetto quello di consolidare la rete istituzionale per aumentare le opportunità di accesso alla cultura e promuovere l’inclusione. A questo fine sono previsti dei tavoli di programmazione partecipata per riunire gli stakeholders del territorio in una strategia di intervento condivisa e in un approccio maggiormente sinergico.

Scopo di lungo termine è infatti il rafforzamento della comunità educante, nei suoi vari gangli operativi, per creare le condizioni generali che garantiscano il migliore benessere al minore e le più efficaci pratiche di inclusione piena e soddisfacente nella vita di comunità, anche attraverso la tutela e promozione del diritto fondamentale ad una istruzione di qualità.

A questo fine viene istituito un tavolo partecipato territoriale quale opportunità di confronto civico e istituzionale strutturato lungo l’arco del progetto che avrà durata triennale.

Il primo tavolo è previsto per il giorno giovedì 12 dicembre presso il Punto Luce di Save the Children alle ore 10.00 alle ore 13.00.

In tale occasione saranno ripercorse le prime azioni di progetto e gli obiettivi specifici e generali con la partecipazione di rappresentanze degli enti territoriali (scuola, famiglie, associazioni,…). La giornata proseguirà nel pomeriggio dalle ore 14.30 alle 17.30 con una sessione di teatro forum sulle strategie di contrasto alla dispersione scolastica.

Per info progetto: ncyteresa@yahoo.it

Un progetto selezionato dall’impresa sociale CON I BAMBINI nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile.

In collaborazione con l’Associazione Culturale Affabulazione, il Centro informazione ed educazione allo sviluppo e il Municipio X.

a cura della redazione

 

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.