Rigatoncini di spigola con gamberi, cozze e seppie

18 dicembre 2019 | commenti: Commenta per primo |

Rigatoncini di spigola con gamberi, cozze e seppie

Un primo piatto irresistibile dal gusto deciso e avvolgente.
Cosa ci serve per 4 persone:
150 g di vongole
200 g di cozze
200 g di seppie
Otto gamberi bianchi nostrani
200 ml di acqua ghiacciata frizzante
Due spicchi di aglio
Vino bianco
Prezzemolo tritato
Sale
Mettiamoci al lavoro
Aprite i frutti di mare con aglio ed olio, tenetevi da parte i frutti ed il brodo ricavato dalla cottura. Sgusciate i gamberi, tenetevi da parte la polpa e con i carapaci possiamo ricavate un brodo freddo con l’aiuto di un frullatore e dell’acqua frizzante. Così facendo otterrete una bisque fredda di gamberi.
A parte in una padella, fate scaldare l’olio con uno spicchio di aglio e qualche gambo di prezzemolo, quando l’olio inizierà a soffriggere, togliete l’aglio e i gambi di prezzemolo e aggiungete le seppioline pulite e terminate la cottura sfumando con del vino bianco, aggiungendo la polpa di gamberi battuta a coltello, unite tutti i frutti di mare e aggiungete la bisque passata al setaccio per eliminare eventuali residui di carapace.
Avrete ottenuto la salsa alla pescatora. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata scolate al dente direttamente nella casseruola della pescatora e mantecate il tutto. Impiattate e rifinite i rigatoni con abbondante prezzemolo tritato.
Prof. Davide Sagliocco

Docente di tecnica di cucina professionale

Tel. +393455202184

Fotografia di Cristina Casavecchia

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.