St. Valentine’s drinks

6 febbraio 2019 | commenti: Commenta per primo |

Una seconda selezione di 3 grandi barladies per il giorno dell’amore. Ecco a voi i St. Valentine’s drinks

Tutti al femminile

DRINK: AMORE FORMIDABILE

BARLADY: Roberta Martino del Palazzaccio di Roma

INGREDIENTI:

1/2 teaspoon Amaro Formidabile
1/2 teaspoon Apricot Brandy Monin
4.5 cl VII Hills Gin
4.5 cl Vermouth Cocchi Dopo Teatro
Aroma di Cognac Courvoisier Vsop

Garnish: peel di limone & “message in a bottle”
Bicchiere: coppa elegance
Tecnica: Stir&Strain

PREPARAZIONE:

Versare tutti gli ingredienti eccetto il cognac in un mixing glass precedentemente raffreddato e miscelare amorevolmente. Sporcare la coppa già fredda con un’idea di cognac e aromatizzarla con gli olii essenziali del limone prima di versarvi il drink all’interno. Lasciare un messaggio d’amore su un biglietto e accompagnarlo al drink.

ISPIRAZIONE:
Esplode San Valentino nelle note di questo drink che dell’amore racconta le sfumature calde di spirito nella sua componente base, l’annotazione dolce e lussuriosa dell’albicocca, l’indispensabile citazione speziata del vermouth e il fatale contrappunto amaricante dell’Amaro Formidabile. Il cognac? L’elemento inaspettato e sfuggente, come l’amante nell’armadio.

 

 

DRINK: AFRODITE

BARLADY: Elena Di Nardo dell’Ego Bar Caffè & Lounge drink di Villongo (Bergamo)

Ingredienti:

40 ml Ginepraio

20 ml Mirto di Silvio Carta

30 ml succo di mela bio

1 tsp maraschino

Acqua aromatizzata al bergamotto verde (q.b.)

 

 

 

 

 

Bicchiere: tumbler basso

Metodo: stir

Preparazione:

Versare tutti gli ingredienti nel tumbler basso con del ghiaccio e mescolarli delicatamente. Vaporizzare il drink con acqua aromatizzata al bergamotto verde. Decorarlo con cioccolato fondente.

Spiegazione Barlady:

Questo drink nasce dall’incontro dell’impetuosa passione con la ricerca dell’amore nella sua forma più pura. A tal proposito, per la mia ricetta ho deciso di utilizzare l’avvolgente e aromatico Mirto di Silvio Carta, tenendo in considerazione il fatto che il mirto è da sempre considerato il simbolo di fedeltà e amore eterno. Il sapore del mirto si accosta molto bene al Ginepraio, il cui odore rimanda ai fugaci incontri degli innamorati nei boschi, laddove desiderio e sentimento creavano un connubio cosí potente da rendere difficile il saluto nell’attesa del prossimo incontro.

 

NOME DRINK: LA VERITÀ

BARLADY: STEFANIA NANNI della Pasticceria Nanni di Prato

 

Ingredienti:

4cl rum Don Papa
3vl succo di 1 lime
2cl sciroppo di lamponi e pepe nero Lungo Home Made
Q.b Selz al Karkadè

Bicchiere Coppa Vintage (il bicchiere preferito dalla donne)

 

Preparazione:
ingredienti nello shaker, top di selz a completare drink.

Preparazione sciroppo home made: lamponi, ribes e Pepe lungo spezzato con zucchero semolato in sottovuoto per una notte. Preparazione selz al Karkadè: mettere in infusione il fiore di karkadé , aggiungere zucchero liquido, far raffreddare a temperatura ambiente, con sparkler aggiungere 1 cartuccia di Co2 ogni 750 cl di prodotto.

 

Ispirazione:
La ricetta nasce in una sera in casa mentre assaggiavo per la prima volta il rum Don Papa e ascoltavo la canzone di Vasco Rossi “La Verità”, ascoltando le parole della canzone pensovo al significato vero della verità legata all’amore, amore vero… rosso e il rosa sono i colori e le sfumature dell’amore…

 

 

 

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.