Torna la Formula E 2019 a Roma

31 marzo 2019 | commenti: Commenta per primo |

Formula E 2019 all’Eur.

Jean Todt, FIA President e Virginia Raggi

Dopo il successo dello scorso anno, torna la Formula E 2019 all’Eur con il secondo E-Prix della storia di Roma.

Tanta la tecnologia a servizio della meccanica e dell’elettricità, quest’ultima che mostra i muscoli per far vedere che la potenza, come diceva una iconica pubblicità degli anni ’90, è nulla senza il controllo.

Probabilmente ancora l’interesse per la competizione è ancora molto basso, ma la curiosità è sempre tanta ed alla spettacolarizzazione dell’evento diverte molti curiosi che accorrono alla manifestazione.

Conosceremo i piloti e le macchine, magari ci si ritroverà anche a tifare per un beniamino, ma l’interesse massimo dei romani è decisamente per la viabilità di questa quindicina di aprile. La novità è l’area suddivisa in due anelli, uno interno ed uno più esterno.

Il tracciato è lo stesso dello scorso anno ed il circuito si sviluppa su 2,8 km, compresi tra la Via Colombo ed il Palazzo dei Congressi.

Prima fase

Chiusura delle strade a ridosso del circuito, soprattutto notturne come viale della Letteratura.

 

Da domenica 31 marzo saranno deviate le linee 703 e 707: sino a mercoledì, i bus delle due linee diretti a piazzale dell’Agricoltura percorreranno viale dell’Arte, viale Europa, viale Beethoven, viale Civilità del Lavoro e via Ciro il Grande. Al ritorno, la deviazione si snoderà lungo viale Civiltà del Lavoro, viale Beethoven, viale Europa e viale dell’Arte.

Seconda fase

Dalle 20,30 del 10 aprile alle 5,30 del 15 aprile verrà chiusa al traffico la via Cristoforo Colombo tra via Laurentina e viale dell’Oceano Atlantico.

Verso il centro si potrà girare sulla via Laurentina all’incrocio tra la Colombo e viale dell’Oceano Atlantico, mentre in direzione Ostiense/Marconi è preferibile attraverso via Carlo Levi e via di Decima.

In uscita dalla città consigliata sempre la Laurentina per chi si muove in carreggiata esterna del GRA, mentre il viadotto della Maglia per la carreggiata interna.

Le linee di bus 30, 130F, 170, 714, 791, N2 e N3 cambieranno percorso.

Dal 10 al 15 interdetto l’acceso al circuito di gara.

Dalle alle 20.30 di Mercoledì 10 Aprile fino alle 05.30 di Sabato 13 Aprile è vietato il transito nei due anelli, mentre è consentito l’ingresso pedonale a tutti.

Terza fase

Venerdì 12 giorno di prova e sabato 13 aprile giornata della gara da decidere. Lo scorso anno vennero chiuse le due rampe che dal GRA immettono sulla Pontina in direzione dell’Eur.

Accesso perdonale per tutti nell’anello esterno, solo per i possessori di biglietto in quello interno.

Dalle 20.30 torna la libera circolazione pedonale anche nell’anello interno mentre per il ripristino della viabilità bisognerà attendere lunedì 15 aprile alle 5.30. Deviazioni comunque fino al 21 aprile.

di Martino del Volo

Foto 2018  © Credit LAT/Formula E

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.