Uber Jump a Roma

23 ottobre 2019 | commenti: 1 |

Bike Sharing, Roma ci riprova con Uber Jump

Uber Jump è bike sharing a Roma. La Capitale ritenta l’esperienza di noleggio della bicicletta come avviene in molte delle grandi città europee.

E’ attivo da lunedì 21 ottobre il servizio questa volta curato da Uber, Uber è una nota società americana che offre servizi di autonoleggio con tassista e anche cibo a domicilio.

Il servizio di noleggio biciclette si chiama Uber Jump e Roma è la prima città italiana in cui viene lanciato. Ad oggi le biciclette disponibili sono 700 ma l’obbiettivo è quello di arrivare a 2800 nelle prossime settimane. Sono tutte elettriche, ossia con pedalata assistita, è serviranno un’area di 57 chilometri quadrati.

Il costo è di 0,20 centesimi al minuto, mentre lo sblocco della bici il costo è di 50 centesimi. Un pò caro poiché si equivale a quello del car sharing.

Come per le oBike, le biciclette gialle che furono ritirate lo scorso anno, il parcheggio è “free floating”, cioè si possono parcheggiare ovunque e non sono previste stazioni dedicate. Sono dotate di un lucchetto con cui Uber consiglia di legarle.

Il servizio è sostenuto anche da la localizzazione GPS e la connessione 4G.

La scelta di Uber su Roma per il lancio di questo servizio è dovuto sicuramente al potenziale turistico  di cui gode la città rispetto alle altre province italiane. Ma anche per la grande estensione e per la eterogeneità del territorio che si sviluppa su sette colli. Percorsi ideali sostenuti dall’uso delle e-bike.

Si tratta di mezzi molto belli, più simili a motorini elettrici che a biciclette; non manca poi un porta smartphone, perfetto per la funzione di navigazione.

Per localizzare i mezzi disponibili e iniziare il noleggio, si usa la app di Uber, la stessa che si utilizza per i trasporti in auto. Il pagamento segue le modalità abituali di Uber, come anche l’account utilizzato è il medesimo.

Ci auguriamo che questo nuovo servizio a cui la Sindaca Raggi tiene particolarmente non si riveli fallimentare come le esperienze precedenti.

E ci auguriamo anche che Roma sia sempre di più considerata città sostenibile grazie a iniziative e progetti come questi, e che ci sia un ulteriore incremento delle piste ciclabili.

a cura della redazione

 

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

 

 

 

 

 

1 commento

  • Domenico ha detto:

    Negativissimo servizio d assistenza . Addebitati 25 euro per un parcheggio fuori zona quando sulla mappa risultava entro l area autorizzata. Assistenza inesistente nessuno . Inviata richiesta ma nessuna risposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.