Ulyfe, la nuova community rivoluzionaria

19 agosto 2020 | commenti: Commenta per primo |
Condividi con i tuoi amici:

Parte Ulyfe, la nuova community che rivoluziona il mondo dei social

L’8 Agosto 2020, con una operazione senza precedenti, è stato lanciato sul mercato mondiale, Ulyfe, il social di nuova generazione, nato sulla base dell’esperienza vissuta sugli odierni social media.

” _Sharing Life Togheter”_ è il motto del social, in cui è racchiusa anche la principale mission dell’azienda. La piattaforma innovativa, infatti si basa sul concetto di Digital _Sharing Economy_. Una cospicua parte delle transazioni che avvengono all’interno del sistema viene ripartita tra tutti gli utenti iscritti e le attivitá sociali ed umanitarie che Ulyfe supporta.

Ulyfe capovolge cosi il paradigma attuale delle principali piattaforme online – in cui a guadagnare sono solo in pochi. Viene offerto a tutti gli utenti iscritti la possibilità di essere parte attiva della community, anche in relazione agli aspetti economici.

Ogni utente puó aprire uno spazio web certificato per mostrare il suo talento o la sua attività. Può acquistare prodotti e servizi in migliaia di punti vendita locali ma diffusi in tutto il mondo. Una piattaforma globale, che parte dal locale, ma che mette la geolocalizzazione e la georeferenziazione al centro dell’offerta.

Ma è anche molto più di questo. E’ una *community* di persone, aziende, imprenditori, professionisti, uniti tra di loro, che si aiutano e si supportano.

E’ proprio in momenti come questi che gli utenti hanno bisogno di una piattaforma come Ulyfe: sicura, libera, sociale, green. Mai prima d’ora era accaduto nulla di simile.

Altra particolaritá di Ulyfe, che la distingue dalle attuali piattaforme, è l’aspetto della *sicurezza* sia in relazione agli utenti, la cui identità è verificata, sia in relazione alle transazioni commerciali che avvengono con la garanzia della tecnologia blockchain.

In Ulyfe si puó entrare solo se si possiede un invito personale. La registrazione ha un costo di 10 € l’anno, davvero ben spesi, anche in considerazione del fatto che si recuperano subito, e anche di più, semplicemente facendo il passaparola fra i propri amici.

Per maggiori informazioni: neworkom1.romasud@gmail.com

a cura della redazione

 

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.