Veterinario gratis per chi adotta dai canili

1 gennaio 2019 | commenti: Commenta per primo |

In Umbria il veterinario gratis è legge.

Adesso il veterinario diventa gratis per tutti coloro i quali hanno necessità di un aiuto economico nell’adozione di animali nei canili. E questa volta non si tratta solo di un’iniziativa sporadica ma di una vera e propria legge regionale.

L’Umbria è la prima regione dove chi adotta un cane o un gatto dalle strutture autorizzate ottiene la restituzione delle spese veterinarie.

L’iniziativa ci si augura possa contribuire a svuotare canili e gattili grazie all’impegno di cittadini, gestori e le amministrazioni comunali e regionali, nonché ovviamente ai medici veterinari.

In questo modo tanti anziani o persone che fino ad oggi erano titubanti nell’accudire gli animali per via dei costi da sostenere, avranno un aiuto in più.

Cosa prevede la Legge

veterinario gratisMa cosa prevede esattamente questa legge sul rimborso delle spese mediche?

Saranno possibili le erogazioni di assistenza medica gratuita tra cui la microchippatura e la sterilizzazione per i padroni “in situazione di svantaggio economico” e disabili. Il tutto farà anche parte delle piano di sanità sociale per gli animali utilizzati negli IAA, Interventi Assistiti con Animali, meglio conosciuta come pet therapy.

Prestazioni veterinari gratuite ma anche agevolazioni sulla spesa alimentare, una legge che prevede aiuti per tre anni con eventuale possibilità di proroga.

La speranza è che la legge umbra faccia da capofila per essere accolta anche a livello nazionale.

di Lorenzo Sigillò

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

Immagini Pixabay  appaiono in Creative Commons CC0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.