We Run Rome, l’ultima corsa del runner

25 dicembre 2019 | commenti: Commenta per primo |

Il 31 dicembre ultima corsa dell’anno con la We Run Rome

È ormai tradizione che l’anno del runner si chiuda con la “We Run Rome” dell’Atleticom, nel pieno delle abbuffate natalizie, con un occhio alle prossime classiche di gennaio, come la “Corri con la Befana” del Parco degli Acquedotti o la “Corsa di Miguel”!

Ottimo! Siete dei nostri, di questo incredibile mondo colorato di podisti che testa e gambe si incontrano tra sorrisi e strette di mano solo per il gusto di una leale partecipazione.
Ma si compete certo, con gli amici, con sé stessi, per il proprio Personal Best e, quelli forti veramente, per vincere. Ci mancherebbe, sennò che gara sarebbe! La nona “We Run Rome” infatti si svolge sotto l’egida della FIDAL, inserita nel calendario nazionale e insignita del riconoscimento di FIDAL Silver Label e dei patrocini del CONI, di Roma Capitale e della Regione Lazio.

Che siano strade naturali, come ville e parchi romani o strade più o meno asfaltate dall’amato-odiato Comune, anche stavolta saremo al via e per l’incredibile fortuna che ci ha fatto nascere in questo emisfero e in questa epoca, possiamo goderci il panorama mozzafiato del Centro Storico di Roma.

Incognita meteo: rigido o mite?

31 dicembre vuol dire ancora atmosfere natalizie, ma soprattutto Capodanno e maledettamente inverno, anche se gli ultimi anni a Roma non ci sono state certo temperature rigidissime. Grandi piogge, vento e guai vari, ma un gran freddo proprio no e la “We Run Rome” è effettivamente spesso stata baciata da temperature ideali per correre, soprattutto dato l’orario consono del primo pomeriggio.

Guai a spogliarsi troppo comunque e sperando di non ‘gufare’, auguriamoci delle condizioni di gara ideali anche quest’anno.
Novembre ci ha lasciato simpatiche corse come la brillante “DeejayRun” e “La Corsa dei Santi”, con il piccolo thriller legato alle medaglie mancanti (e poi risolto). Perché si sa, guai a far mancare anche all’ultimo dei podisti il suo strameritato premio.

Ma andiamo ai nastri di partenza della “We Run Rome”, accanto allo Stadio Nando Martellini a via delle Terme di Caracalla, da dove ormai partono molte delle corse più amate dai romani e dalle migliaia di appassionati che si riversano ogni mese o settimana per sgambettare in qualche percorso.

Sarà per quel qualcosa che lasci alle spalle dell’anno che va via, oppure il bel viatico per il nuovo che arriva, ma la voglia di correre una corsa a cavallo degli anni ha un fascino innegabile, prima ancora che nelle gambe, nella mente e nei sorrisi di chi qui si ritrova.

Il Pronti? Via! alle 14 del 31 dicembre

Alle 14 si parte cercando di finire approssimativamente intorno alle 15, quindi in un momento della giornata in cui, si spera, la temperatura sia il più mite possibile.
Piazza Venezia, via del Corso, la temibile salita verso il Pincio, Villa Borghese, via Nazionale, Rione Monti, il Colosseo, sono solo alcune delle strade simbolo di Roma che i runners attraverseranno tra gli sguardi attoniti dei turisti che si preparano a vivere l’ultimo dell’anno nella Capitale!

Questa la 10 km in versione competitiva o non competitiva, mentre poi ci sarà anche un giro ridotto per la 5 km non competitiva, che comunque accoglierà e festeggerà all’arrivo tutti sempre da dove si è partiti alle Terme di Caracalla.

Quest’anno la nona edizione della corsa ha inoltre abbracciato il progetto della Comunità di Sant’Egidio di aiutare i poveri e i senzatetto offrendo un pasto caldo e un momento di allegria a chiunque voglia, per festeggiare insieme la fine dell’anno e l’arrivo del 2020.

Il 31 Dicembre tutti i partecipanti alla gara sono quindi invitati a condividere la festa servendo ai tavoli: un piccolo contributo per chi ne ha bisogno!

Le iscrizioni ed il ritiro pettorale

Ci si può iscrivere all’Atleticom We Run Rome sul sito https://www.werunrome.com fino al 30 dicembre per tutte e tre le gare 10 km competitiva e non a 20,00 euro fino al 26 dicembre, poi 25,00 euro, e la 5 km non competitiva a 15,00 euro fino al 26 dicembre, poi 18,00 euro.

Al momento di chiudere l’articolo purtroppo non abbiamo ancora notizie ufficiali sul ritiro del pettorale e del pacco gara, ma sicuramente, grazie alla partnership con Decathlon Italia, fino al 24 dicembre, si potrà acquistare la maglia ufficiale della gara e iscriversi presso i 7 punti Decathlon di Roma e Fiumicino.

di Lorenzo Sigillò
Immagini di Foto in Corsa © 2018

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione del testo, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche

Forse potrebbe piacerti anche:

InformaconFede: l’anti personal trainer

Condividi con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.