World of Dance Rome 2019

3 aprile 2019 | commenti: Commenta per primo |

World of Dance Rome 2019, il più grande campionato di danze urbane d’Europa torna a Roma, per un’unica grande notte.

WOD 2018 Foto di ©Lorenzo Sigillò

Torna, per il quinto anno consecutivo, il World of Dance Rome, l’importante competizione nazionale di street dance, con i migliori ballerini e crew, provenienti dalle più prestigiose scuole di danza di tutta Italia, e non solo.

La manifestazione, che la scorsa edizione ha registrato il sold out al Teatro Olimpico, ha visto sfidarsi 58 crew, per un totale di circa 1.700 ballerini.

Uno spettacolo adrenalinico che ha visto trionfare nel 2018, nella:

Junior division: Nld
Upper division: Mark e jhon
Team division: N.ough megacrew

Potete vedere i nostri migliori scatti del World of Dance Rome 2018 QUI.

L’appuntamento di quest’anno è per Domenica 7 aprile, al Palacavicchi di Roma, Via Ranuccio Bandi Bandinelli, 130.

Per chi non lo sapesse, questa non è una gara come tutte le altre, perché la posta in palio è alta e i vincitori di ciascuna categoria acquistano di diritto la possibilità di partecipare alle finali mondiali della World of Dance Championship, che quest’anno si terranno, a luglio, a Los Angeles.

E per una competizione di livello come questa, non poteva che esserci una giuria di pari calibro.

Tali

Ballerini e coreografi di livello internazionale, come Tali (Sheannelle Fergus, Uk) ballerina professionista e coreografa – ha ballato in alcuni video di Kylie Minogue e Rihanna, tra i suoi lavori come coreografa, anche quello per X-Factor Italia – e molti altri.

Hip hop, modern, dancehall, girly (sui tacchi!), breakdance, stili diversi con tutte le loro diverse contaminazioni: tutto è permesso al World of Dance.

Non ci sono limiti né d’età né di stili per chi sale sul palco del Palacavicchi, le uniche cose che servono sono creatività, talento e resistenza, sì perché la giornata è lunga, lunghissima e nessuno vuole tornare a casa a mani vuote.

Anche quest’anno il format si rinnova, riprendendo la formula del World of Dance Nbc, programma televisivo prodotto e presentato da Jennifer Lopez in onda negli Usa.

Un’importante novità del World of Dance Rome 2019 è la grande opportunità, per i ballerini in gara, di partecipare a un imperdibile workshop con i giurati della competizione, che si svolgerà il 6 aprile, sempre al Palacavicchi.

Ma torniamo alla gara. Le sezioni della competizione sono due: il contest coreografico e la battle, entrambe con giurati di calibro internazionale.

Il contest coreografico prevede l’esibizione di gruppi e scuole di danza fino a 70 elementi e sarà presentata da Simone Ginanneschi (ballerino e coreografo, fondatore di Bounce factory) e Jun Quemado (coreografo internazionale e fondatore dei Mos Wanted Crew, direttamente da San Diego).

Questa sezione, si suddivide in 4 categorie:

  • JUNIOR DIVISION: Ballerini fino a 17 anni da soli, in duo, trio o in quattro
  • JUNIOR TEAM DIVISION: crew con un minimo di 5 ballerini fino a 17 anni.
  • Upper division: ballerini che hanno da 18 anni in su da soli, in duo, trio e quattro
  • Team division: tutte le età. I gruppi devono avere almeno 5 ballerini.

I giurati sono: Kevin Paradox (Olanda), Jamahl Heljanana (Olanda), Dylan Mayoral (Uk) membro della crew Boyband, ballerino e acrobata, lavora nei teatri da quando aveva 7 anni. Il suo stile di ballo unico al mondo ha fatto sì che fosse scelto come protagonista di numerosi spot (Dior, Adidas, Pepe Jeans, Easy Jet) e di video musicali; Zacc Milne (Irlanda), ballerino, ha lavorato con la Royal Family ed è arrivato in finale ad Ireland’s got talent e Tali (Sheannelle Fergus, Uk).

La battle vedrà, invece, un “uno contro uno” all styles.

I ballerini, che si esibiranno su musiche selezionate da dj Ake, saranno giudicati da Kevin Paradox (Olanda), uno dei pilastri dell’hip hop in Europa e star di Youtube: il suo canale ha più di 25mila iscritti e le sue performance raccolgono milioni di visualizzazioni; Kosmos (Cosimo Musciacchia, Italia), direttamente dalla crew Puglia Tribe, uno dei migliori rappresentanti della cultura hip hop in Puglia; Taje Dhier (Belgio), rappresentante ormai da anni dell’house dance in Italia, ha lavorato nei corpi di ballo di Sanremo, Ciao Darwin, Italia’s got Talent e Miss Italia; è stato protagonista di diversi spot, tra cui quello di Total e Coca Cola.

I biglietti disponibili su www.vivaticket.it e nei punti vendita vivaticket in Italia.

World of Dance Rome 2019 – Programma:

ore 12: Apertura porte ed inizio battle

ore 13.00: inizio Junior division (coreografico)

a seguire: Junior team division (coreografico)

PREMIAZIONI E PAUSA

Ore 16: Upper division, team division, showcase e premiazioni finali

di Barbara Donzella

 

Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.

 

 

WORLD OF DANCE ROME 2018: Fotogallery

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.